Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
annaffiare piante verdi
  1. COMPO
  2. COMPOmagazine
  3. La cura delle piante
  4. Piante d'appartamento
  5. I fattori di stress per le piante d'appartamento

I fattori di stress per le piante d'appartamento

L'inverno, per alcune piante, può essere un momento molto stressante. Le foglie verdi e rigogliose possono rapidamente diventare gialle e cadere. Se osservate attentamente le vostre piante e riconoscete i sintomi, potete intervenire rapidamente e aiutarle. Qui troverete i problemi più comuni per le vostre piante da interno e come affrontarli.

Una panoramica delle fiosiopatie più comuni delle piante verdi

SintomoPossibile motivoRimedio
Crescita ridotta, foglie pallide 

Carenza di azoto

Concimare con concimi liquidi ricchi di azoto come: COMPO Concime per Piante Verdi o COMPO Concime Universale

Foglie molto piccole
Mancanza di nutrienti o di luce
Concimare con un concime NPK equilibrato o mettere in una posizione più luminosa
Punte delle folige marroni o secche

Aria secca, luce diretta o mancanza d'acqua

Cambiare la posizione della pianta e/o nebulizzare l'acqua sulle foglie, oltre a fare un piano di irrigazione

Foglie gialle 

Carenza di ferro, troppa o poca acqua, mancanza di luce

Mettere la pianta in una posizione più luminosa, gestire adeguatamente l'irrigazione e concimare con COMPO Ferro liquido, soluzione liquida a base di ferro

Foglie cadenti, molli e radici marce

Ristagni idrici
Irrigare di meno, non lasciare acqua nel sottovaso. In caso di terriccio inzuppato di acqua, cambiarlo
annaffiare piante verdi

1. Ristagno

Un problema molto comune è il ristagno idrico. Prima di annaffiare, è buona cosa verificare (con un dito) l'umidità della terra a qualche centimetro di profondità. Anche se la superficie può sembrare asciutta, il terreno sottostante potrebbe essere ancora umido. Se si annaffia troppo la pianta, c'è il rischio che le radici marciscono per poi morire. Scopri di più su come annaffiare correttamente le piante qui.

concimazione piante verdi

2. Carenze nutrizionali

I nutrienti (macro e micro) sono necessari per una crescita sana delle piante. Non solo: se si somministra il giusto apporto nutritivo, si aumentano le difese delle piante, rendendole più forti contro gli attacchi da malattie e parassiti. Particolarmente importanti sono: azoto, fosforo ed potassio (macronutrienti) e zinco, ferro, magnese ecc (micronutrienti). Con una buona concimazione, questi elementi essenziali possono essere forniti alle piante. Generalmente nella fase di crescita da marzo a ottobre, la maggior parte delle piante d'appartamento va concimata una volta ogni 1-2 settimane; in inverno è sufficiente concimare una volta al mese.

cura piante verdi

3. Posizione

Luce, aria e temperatura sono elementi fondamentali da sapere (e notare) all'interno di una casa. Quando si acquista una pianta, prima bisogna pensare a dove andrà collocata: ogni pianta predilige un habitat e donargli una posizione consona è essenziale per garantirle una crescita sana. Quindi: prima scegliete la posizione e poi dopo la pianta da comprare.

Un altro problema tipico invernale è l'aria secca che si forma per via del riscaldamento. Le foglie delle piante si seccano rapidamente e si formano depositi di polvere, che intralcia la ricezione di luce e, di conseguenza, la pianta farà meno fotosintesi. Pertanto, occorre pulire regolarmente le piante con un panno morbido e umido. In caso di piante grasse, si potrà usare un piccolo pennello.

rinvasare

4. Rinvaso

Il rinvaso è essenziale per una crescita sana delle piante. Per questo motivo, le piante d'appartamento dovrebbero essere rinvasate in un vaso più grande all'inizio della primavera ogni 2-3 anni (per piante più grandi, si consiglia ogni 4-5 anni). Tuttavia, gli effetti di questa manovra non devono essere sottovalutati. Per la pianta, all'inizio, il trasferimento è uno shock: viene strappata dal suo ambiente familiare, perde radici, e deve abituarsi ad un nuovo terriccio. Non è raro che le piante perdino le foglie dopo un rinvaso quindi. Ma non preoccupatevi: dopo un periodo di assestamento, la pianta si sentirà di nuovo a suo agio e vi ringrazierà con foglie ancora più grandi.

Scopri di più sul rinvaso
compo image
Concimi & Cura delle piante

COMPO Lucidante Fogliare

Per eliminare la polvere e le macchie di acqua calcarea o ferrosa, puoi usare COMPO Lucidante Fogliare, che conferisce una brillante colorazione verde e lucentezza alle foglie, oltre a favorire la respirazione delle piante.

Vai al prodotto

I piccoli ospiti indesiderati

Parassiti e malattie

Molti problemi possono essere causati anche da parassiti e malatti. Solo un occhio esperto può riuscire a capire se la sua pianta sta soffrendo a causa di una fisiopatia (alterazioni delle piante di natura non infettiva e non parassitaria, ma di natura fisiologica) o di un insetto e/o patogeno come virus e funghi.
In caso di attacchi parassitari, si consiglia di separare la pianta colpita dalle altre per prevenire un'ulteriore diffusione. Questi sono i parassiti e le malattie più comuni:

Parassiti/MalattiaCosa succede alle vostre pianteCome lo riconosci
Oidio
(mal bianco)
E' una malattia fungina. La pianta smette di crescere, le foglie si accartocciano, ingialliscono e cadono. I fiori sono piccoli e malformati

Si forma una patina di colore bianco su foglie, germogli, fiori e frutti

Cocciniglia cotonosa

E' un insetto fitofago che si nutre della linfa delle piante fino a completo deperimento di foglie, fiori, frutti e radici

Le foglie, i boccioli, i germoglie ecc. sono ricoperti di ciuffi simili a lana o cotone

Mosca bianca (Aleurodidi)
E' un insetto bianco che si insedia nella pagina inferiore delle foglie. Si nutre di linfa, indebolendo la pianta

 Necrosi e disseccamenti fogliari. Perdita di vitalità, colore e produttività. Produzione di melata

Acari
(ragnetto rosso)

Sono parassiti che formano delle ragnatele sottili sul lato inferiore della foglia. Rimuovono i nutrienti dalla pianta

Le foglie appaiono di colore giallo-biancastro, si notano delle decolorazioni. Non si vedono a occhio nudo, ma solo con un microscopio.

Afidi

Sono parassiti che tendono a colonizzare i gambi e la parte inferiore delle foglie. Aspirano la linfa della pianta

Foglie arricciate, appassimento della pianta e una produzione di fiori e frutti ritarda. Sono facilmente visibili ad occhio nudo

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio due esclusivi ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO