Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
compo image
  1. COMPO
  2. COMPOmagazine
  3. La cura delle piante
  4. Erbe aromatiche, frutta e ortaggi
  5. Calendario della semina dell'orto 2021 (scarica il PDF)

Le buone regole per preparare l’orto

Calendario della semina

Sogni il tuo orto classico o insolito, o magari anche in vaso sul balcone e terrazzo? Per poter raccogliere molti tipi diversi di ortaggi in estate, alcune verdure devono essere seminate in ambiente protetto già da fine inverno, mentre altre possono essere seminate più tardi direttamente nelle parcelle o nei vasi. Ti mostreremo cosa dovresti considerare durante la semina e ti daremo consigli per ottenere un buon successo con i tuoi ortaggi ottenuti da seme.

compo image

Seminare: quando e cosa?

Come capire quando e come utilizzare i semi degli ortaggi

La semina degli ortaggi è una faccenda complessa: non tutti danno gli stessi risultati e soprattutto è diverso il momento in cui avviare la semina. Alcune verdure estive hanno bisogno di alte temperature e di clima umido per germogliare, condizioni che possono essere difficili da avere nell’orto; meglio quindi seminarle in casa o in serra, o in un cassone riscaldato dell’orto: per esempio i pomodori e i peperoni. Seminandoli all’aperto quando già fa caldo, i germogli delicati potrebbero essere bruciati dal sole e inoltre il loro ciclo di sviluppo richiede molte settimane; meglio quindi la semina anticipata a fine inverno oppure l’acquisto delle piantine pronte. Altre verdure, invece, riescono a germogliare anche quando il clima è ancora fresco: ad esempio, ortaggi da radice come carote, ravanelli o barbabietole. Crescono molto rapidamente e non temono molto il freddo. 

Per avere informazioni generali sulla semina degli ortaggi e su quando farla, ti abbiamo preparato un pratico Calendario delle semine COMPO.

Calendario della semina

compo image
compo image
Terricci, Substrati, Pacciamanti

COMPO Bio Terriccio per Orto e Semina

Ideale per la coltivazione di ortaggi, frutta, erbe aromatiche e piante ornamentali, perfetto per la semina, ammesso in agricoltura biologica. Contiene elementi nutritivi che forniscono il giusto nutrimento per le prime 2-3 settimane.

Vai al prodotto

Non tutti i semi sono uguali…

Alcune tipologie di piante hanno semi che germogliano bene solo se coperti da un leggerissimo strato di terra che lasci filtrare un po’ di luce; altre piante, invece, producono semi che hanno bisogno di stare al buio per trovare le giuste condizioni di germinazione. I semi dell’erba del prato, per esempio, appartengono alla prima tipologia. La maggior parte degli ortaggi, invece, preferisce germogliare al buio sotto uno strato di terra di qualche centimetro.

Tipo di semeTipo di ortaggi

Semi che amano un po’ di luce

Carota, lattuga, sedano

Semi che germogliano al buio

Pomodoro, peperone e peperoncino, cetriolo, zucchine, melanzane, piselli, fagioli, lattuga, zucca, mais, ravanelli, barbabietola

ISTRUZIONI PER LA COLTIVAZIONE

Seminare gli ortaggi passo dopo passo

  1. compo image

    1

    Prepara i vasetti di semina

    Metti un po’ di COMPO Bio Terriccio per Orto e Semina in una ciotola o bacinella e miscelalo bene; se è molto asciutto, inumidiscilo un pochino. Procurati i vasetti di torba da semina e riempili pressando la terra (ma senza eccedere: deve essere compatta ma non indurita).

  2. compo image

    2

    Semina

    A questo punto colloca i semi, superficiali se sono del tipo che ama la luce, più interrati se fanno parte degli ortaggi che germogliano con il buio. In genere considera di interrarli almeno il doppio del loro diametro. Vaporizza acqua sulla superficie e premi con le dita o con un pezzetto di legno o il fondo di un bicchiere per compattare.

  3. compo image

    3

    Copri i vasetti

    I vasetti, posati su un vassoio, devono stare in un ambiente umido e caldo; se hai una seminiera è la soluzione ideale; altrimenti copri con un telo di plastica che va tenuto sollevato dai vasetti, in modo che i germogli abbiano comunque aria e non tocchino la plastica.

  4. compo image

    4

    Rimuovi la copertura

    Una volta che i semi sono germogliati (la germogliazione può richiedere alcuni giorni) e sono visibili i primi cotiledoni, ossia le prime due foglie basali, puoi rimuovere la copertura. Le piantine dovrebbero ora essere mantenute umide e una luce sufficiente è ora particolarmente importante.

  5. compo image

    5

    Trapianta

    Non appena le piante sono un po’ più stabili e più cresciute, possono essere diradate e trapiantate: si eliminano le più deboli e si trapiantano le più robuste in nuovi vasetti in modo che abbiano spazio per crescere, finché non saranno sufficientemente sviluppate per il trapianto nell’orto. I vasetti di torba potranno poi essere messi direttamente nella terra nella posizione definitiva, nell’orto o in vaso: si biodegradano nel tempo e aiutano la pianta a rimanere stabile nelle prime settimane dopo il trapianto.

Scarica la guida COME SEMINARE GLI ORTAGGI PASSO DOPO PASSO

Distribuire meglio i semi fini

I semi fini sono spesso molto difficili da seminare in modo uniforme. Mescolandoli con un poco di sabbia fine e asciutta (di fiume, non di mare) consente di maneggiarli meglio e di spargerli in modo uniforme.

compo image

Come funziona la semina in piena terra?

Se semini direttamente nelle parcelle dell’orto o in caso, è particolarmente importante prestare attenzione alle distanze di semina, per lasciare alle piante lo spazio necessario sia alle radici che alla chioma di foglie. Poiché le distanze dipendono dalle dimensioni e dalla crescita delle radici della pianta, di solito puoi trovare queste informazioni sul retro della bustina di semi. Per rispettarli al meglio, si possono realizzare nel terreno dei piccoli solchi, profondi circa 1-2 cm alla distanza richiesta dall’ortaggio, in cui poi si piantano i semi.

Crea le giuste condizioni per la coltivazione

Quando seminare

Il momento adatto

Luce e calore

La posizione

Il substrato

Terricci e concimi

I contenitori per la semina

Vasi e vassoi

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio un esclusivo ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO