Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
compo image

Come coltivare la lattuga: la guida passo passo

Vuoi conoscere tutti i segreti degli esperti su come coltivare la lattuga e arricchire il tuo orto? Questo famoso ortaggio da foglia, appartenente alla famiglia delle composite, ha una grande capacità di reidratare il corpo umano infatti è costituito da circa il 95% di acqua. Se hai un orto in casa e stai pensando di piantare la lattuga, in questa guida abbiamo raccolto per te i migliori consigli per la coltivazione della lattuga, dalla semina alla raccolta. Iniziamo subito.

orto

Coltivazione della lattuga: da dove cominciare

La lattuga ha un vero e proprio posto d’onore nei nostri orti. Se ti stai cimentando per la prima volta nella cura di un orto, ma anche se sei già esperto, continua nella lettura per conoscere tutti i segreti per prenderti cura della tua lattuga e portarla dalla terra alla tua tavola.

Le tipologie di lattuga
Esistono molte varietà che differiscono per aspetto, colore e periodo di coltivazione. Sono 4 le specie riconosciute: L. capitata, L. longifolia, L. segalina e L. acephala. Da queste prendono vita diverse varietà e cultivar.
Tra le più coltivate e consumate troviamo:

  • Lattuga romana
  • Songino o valeriana
  • Cappuccio
  • Iceberg
  • Trentina
  • Lattughino
  • Manigotto

Non solo. Le lattughe possono essere divise anche in: da cespo e da taglio. Nel primo caso, la coltura crescendo va a formare un cespo e al termine del suo ciclo vitale deve essere estirpata. Con la lattuga da taglio, invece, si possono fare più raccolte durante l'anno, senza sradicare la pianta dal terreno.

compo image

Clima
Per la coltivazione della lattuga, dobbiamo tener conto che si tratta di un ortaggio estremamente versatile e adattabile. Tuttavia, la lattuga predilige climi temperati, con temperature intorno ai 15-18 gradi. 

Terreno
Il terreno ideale per far crescere la lattuga deve essere soffice, permeabile e organico, ovvero ben dotato di sostanze organiche. Il pH può essere neutro o leggermente acido. Se vuoi veder crescere rigogliosa la tua lattuga, è importante scegliere il terriccio più adatto al suo sviluppo.
 

COMPO BIO Terriccio per orto e semina è la scelta ideale per la coltivazione di ortaggi, frutta ed erbe aromatiche. Il terriccio assicura il miglior supporto per la crescita, per ogni modalità d’impiego: semina, messa a dimora, impianto e rinvaso. Gli elementi nutritivi equilibrati del concime organico assicurano il giusto nutrimento per le prime 2-3 settimane, al fine di ottenere raccolti abbondanti dal sapore delizioso. 

compo image
compo image
Terricci, Substrati, Pacciamanti

COMPO Bio Terriccio per Orto e Semina

Scegli il terriccio giusto

Vai al prodotto
compo image

Come seminare della lattuga

Seminare la lattuga è un’operazione piuttosto semplice, ma cambia a seconda della varietà.

Le varietà da cespo possono essere piantate sia in campo che in semenzaio. La lattuga può essere seminata nei mesi invernali (dicembre/marzo) se tenuta al coperto o da aprile fino a giugno se posta in piena terra. Le distanze medie vanno dai 20 ai 30 cm. I semi (2-3 nella stessa buca di impianto) devono essere posti ad 1 cm di profondità.

Le varietà da taglio possono essere seminate direttamente in campo a spaglio o a file (meglio a file per una questione di comodità nella raccolta). In primavera e a inizio autunno si mettono i semi a dimora nell’orto, ma se si semina in serra si può iniziare anche a febbraio.

In caso di trapianto (da vaso a piena terra), le piantine devono avere 4-6 foglie e un'altezza di circa 5-7 cm. 

 

compo image

Concimazione
Come concimazione di base si sconsiglia una buona base organica (es: letame) poco prima del trapianto e a ridosso del periodo autunno-invernale. Come concimazione di copertura, invece, ogni 7-10 giorni nutrire la pianta con concimi minerali equilibrati contenenti azoto, fosforo, potassio e microelementi.

Evitare eccessi di azoto: elemento che rende la coltura più sensibile alle malattie e che si accunula nelle foglie (i nitrati, se presenti in quantità eccessive, portano alla formazione di sostanze ritenute pericolose per la salute del consumatore).

compo image

Irrigazione
La lattuga richiede irrigazioni regolari. In particolare, ha bisogno di molta acqua subito dopo il trapianto e quando si forma il cespo. Evitare di bagnare le foglie e di irrigare durante le ore più calde.

Raccolta
Tale operazione viene fatta quando il cespo raggiunge le dimensioni ottimali tipiche della varietà. Il ciclo colturale varia da 40 a 120 giorni dal trapianto a seconda del periodo e della varietà.

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio due esclusivi ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO