Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
compo image

come dare una seconda vita al tuo sacco di terriccio

Coltivare le patate nel più piccolo degli spazi

Ti piacerebbe gustare patate fresche di produzione propria, ma purtroppo non hai spazio? Allora prova con un sacco di terriccio! Con le nostre istruzioni, non devi scavare in profondità né in terra né in tasca, perché tutto ciò di cui hai bisogno è un sacco di terra e patate pre-germogliate. E la cosa migliore è: questo sacco di patate fai-da-te si adatta a ogni balcone e ad ogni spazio, non importa quanto piccolo.

compo image

Risparmiare denaro e proteggere l'ambiente

Le patate fresche hanno un ottimo sapore e non sono affatto difficili da coltivare. Se non puoi avere un orto e delle aiuole rialzate, un sacco è un'alternativa salvaspazio per la coltivazione di ortaggi. Nel commercio specializzato ci sono diverse varianti in feltro, plastica o legno. Ma puoi anche dare un nuovo uso al tuo sacco di terriccio e trasformarlo facilmente in un contenitore per patate. Meglio se utilizzi COMPO Organic & Recycled terriccio universale, composto da ingredienti completamente biologici e naturali, il cui imballaggio è anch’esso in plastica riciclata da post consumo.

Come fare passo dopo passo

Un modo diverso per coltivare le patate

  1. compo image

    1

    Iniziare

    Metti il sacco in posizione verticale e comprimi il terreno in esso contenuto in modo da dare una forma rotonda, cosicché possa stare in piedi da solo! Quindi taglialo orizzontalmente appena sotto il cordone di saldatura.

  2. compo image

    2

    Fornire stabilità

    Una volta che il sacco è aperto, puoi dargli maggiore stabilità sistemando la terra anche dall’esterno. Inoltre, puoi arrotolare leggermente l'apertura in modo che il sacco resti aperto.

  3. compo image

    3

    Scegliere le patate adatte

    Puoi acquistare diversi tipi di patate da semina nei negozi specializzati. Se sono già pre-germinate possono essere piantate direttamente. Hai ancora una vecchia patata nell'armadio della cucina che sta già germogliando? Ottimo, allora puoi piantarla direttamente: ogni tubero che germina può essere utilizzato anche per coltivare nuove piante.

  4. compo image

    4

    Sistemare i tuberi nel terreno

    Metti le patate germogliate in buchi profondi circa 10 cm. La piantina che sta già emergendo deve essere rivolta verso l'alto, coprila con della terra e premili un po'. Se vuoi raccogliere patate grandi, dovresti piantare solo una patata per ogni un sacco in modo che la pianta abbia abbastanza spazio per far crescere nuovi tuberi. Se preferisci tuberi piuttosto piccoli, puoi anche far crescere fino a tre piante in un sacco.

  5. compo image

    5

    Evitare i ristagni d'acqua

    Per prevenire ristagni d'acqua e quindi marciume radicale, l'acqua in eccesso deve poter defluire. Bastano poche piccole fessure fatte sul fondo con un coltello da cucina.

  6. compo image

    6

    Annaffiare

    Per prima cosa posiziona il contenitore delle patate novelle nella sua posizione finale e poi annaffialo accuratamente.

  7. compo image

    7

    Prendersi cura

    Annaffia regolarmente le tue piante di patate. Le prime piantine compaiono dopo 2-3 settimane. Una volta esposte, le patate crescono rapidamente in altezza. Consigliamo un concime liquido per l'apporto ottimale di nutrienti alle tue piante. Durante la coltivazione è bene rincalzare gli ortaggi, nel caso del sacco occorre cioè aggiungere terra fino a coprire parte del fusto principale: in questo modo la luce non colpirà mai le patate, evitando così spiacevoli danni.

  8. compo image

    8

    Raccogliere

    Le vostre patate potranno essere raccolte e mangiate quando le foglie saranno completamente appassite o secche, in genere 60 giorni dopo essere state interrate.

Altri suggerimenti

Il sacco non è solo una soluzione salvaspazio per il balcone, la posizione che può occupare offre anche molti altri vantaggi. Il calore del muro della casa consente alle piante di patata di crescere all'inizio dell'anno e la posizione protetta dalla pioggia espone meno le piante a malattie fungine come la peronospora.

Le patate sane e non danneggiate sono ideali per la conservazione. Per questo, è importante disporre di un luogo buio, fresco ma al riparo dalle gelate, come ad esempio una cantina. Disponendo le patate in strati sottili dentro a ceste arieggiate, è possibile prevenire la formazione di marciume

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio un esclusivo ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO