Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
compo image
  1. COMPO
  2. COMPOmagazine
  3. La cura delle piante
  4. Erbe aromatiche, frutta e ortaggi
  5. Come coltivare e propagare lo zenzero in vaso e in casa

Salute e sapore, i segreti di una celebre spezia orientale

Come coltivare la pianta dello zenzero

Lo zenzero è una pianta preziosa in cucina, conosciuto anche come “radice della salute”. Si utilizza il rizoma sotterraneo, che si presta a molti usi: fritto come aperitivo, ottimo per insaporire pollo e pesce; eccellente anche con i dolci. Famose sono le tisane allo zenzero molto utilizzate nei mesi invernali per prevenire le patologie da raffreddamento. Conosciuto in Europa da fine ‘700, Zingiber officinale è da sempre uno dei capisaldi dei sapori della cucina indocinese. Insieme alla curcuma (Curcuma longa), simile botanicamente e come metodo di coltivazione, è fra gli ingredienti del curry, il mix di spezie dall’accento ineguagliabile per carni, pesci, verdure e riso. Nel seguente articolo ti mostreremo tutti i passaggi necessari per coltivare lo zenzero, metodo che puoi applicare anche per la curcuma. Di entrambe le piante si utilizzano le radici.

Propagare lo zenzero passo dopo passo

  1. compo image

    1

    Quando piantare i tuberi di zenzero?

    Per iniziare la coltivazione devi procurarti le radici di zenzero, sono tuberi nodosi che oggi si possono acquistare nei garden center. Il momento migliore per piantare lo zenzero è la primavera. Puoi iniziare la coltivazione su un davanzale caldo dalla fine di febbraio, quando le giornate si stanno di nuovo allungando. Scegli un tubero di zenzero fresco particolarmente carnoso e sodo. Il modo più semplice per ottenere la pianta è scegliere un tubero con molte gemme, perché devi tagliare queste strutture a forma di dito per la propagazione. Una volta trovato un tubero adatto, mettilo in un bicchiere d'acqua per una notte, per reidratarlo.

  2. compo image

    2

    Il terreno giusto per le piante di zenzero

    È bene scegliere germogli lunghi almeno 5 centimetri e separarli dal tubero “genitore” con un coltello pulito e affilato. La superficie di taglio deve essere mantenuta la più piccola possibile. Affinché i pezzi di zenzero separati possano germogliare, il substrato deve corrispondere alle esigenze della pianta. Il terreno perfetto per la coltivazione dello zenzero dovrebbe essere ricco di sostanze nutritive e in grado di immagazzinare acqua, ma deve anche essere comunque molto permeabile. Puoi mescolare un po’ di sabbia al substrato per aumentare la permeabilità. Un terriccio classico non è raccomandato per lo zenzero perché contiene pochissime sostanze nutritive. Non devi usare un substrato troppo fertile perché potrebbe favorire marciumi; le porzioni di tubero, proprio come quelle dei bulbi di narciso o di tulipano, amano svilupparsi in un substrato con fertilità medio-bassa e molto ben drenante.

  3. compo image

    3

    Pianta i pezzi di zenzero nel vaso

    Affinché i tuberi di zenzero si sviluppino bene, il vaso dovrebbe essere abbastanza alto, almeno 20-30 centimetri. È importante che l'acqua di irrigazione in eccesso possa defluire rapidamente; sono indispensabili i fori di drenaggio nel contenitore. Uno strato di ciottoli o biglie di argilla steso sul fondo del vaso fornisce un buon aiuto per ottenere un corretto drenaggio. Colloca uno o due pezzi di zenzero nel terriccio In modo tale che la gemma sulla punta del germoglio punti verso l'alto e faccia capolino un po’ dalla superficie del terriccio.

  4. compo image

    4

    Propagare lo zenzero: la fase di crescita

    I vasi con i tuberi di zenzero richiedono una temperatura di almeno 20° C, senza questo requisito non otterrai i germogli della pianta, Finché i tuberi di zenzero non hanno sviluppato le proprie radici, devi sempre mantenere il terreno umido. Per aumentare l'umidità puoi coprire i vasi con un sacchetto di plastica trasparente. Non dimenticare di ventilare regolarmente, sollevando il sacchetto per un po’ di tempo. Potrebbero essere necessarie alcune settimane prima che il tubero emetta le radici nel terriccio e compaia un germoglio. Durante i mesi estivi puoi mettere i vasi all’aperto o piantare le piante di zenzero in un'aiuola rialzata.

  5. compo image

    5

    Quando si può raccogliere lo zenzero?

    Puoi sapere in modo affidabile se lo zenzero è maturo per il raccolto dal colore delle sue foglie, simili a quelle del bambù. Solo quando queste diventano gialle, a fine estate, il tubero di zenzero si è sviluppato bene sotto terra. Molto importante: da questo punto in poi, dovresti innaffiare la pianta pochissimo e poi sospendere (colloca il vaso al riparo della pioggia). Non devi raccogliere tutti i tuberi in una volta. Nel terreno fresco favorito dal clima autunnale, lo zenzero rimane in condizioni ottimali molto più a lungo che nella tua dispensa. Estrai le porzioni di tubero in base alle tue esigenze in cucina… e buon appetito!

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio un esclusivo ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO