Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
compo image

Piantare patate in modo facile e con successo

Il tubero, spesso utilizzato come contorno, proviene dal Sud America ed è stato introdotto in Europa nel XVI secolo. Proprio perché i tuberi possono essere lavorati nei modi più svariati, le patate rientrano tra gli alimenti più popolari. Vi forniremo qui una panoramica sulle diverse varietà e vi daremo dei consigli per riuscire a coltivare questa pianta in modo del tutto elementare.

Ecco come si fa

Una coltivazione di patate nel proprio giardino

  1. compo image

    1

    Germinazione

    A partire da marzo, potrete lasciare pre-germinare alcune patate. Per questo, basterà sistemare i tuberi in uno scaffale aperto, al buio. Con l’aumento della temperatura, diminuirà la durata della germinazione. Ideali sarebbero 10-15 gradi Celsius. Di conseguenza, le piante di patata potranno essere piantate ad aprile, quando il tempo sarà mite e asciutto, in un terreno soffice e senza erbe infestanti, dopo 3-6 settimane di germinazione.

  2. compo image

    2

    Piantagione

    Per fare questo, aiutandosi con uno spago si potrà creare un solco nel quale verrà inserita una patata ogni 30 cm. Se le file saranno distanziate di circa 70 cm tra loro, le piante avranno sufficiente spazio per espandersi. Inoltre, dopo la pioggia si asciugheranno più facilmente, prevenendo così le malattie.

  3. compo image

    3

    Rincalzatura

    Appena le piante saranno spuntate dalla terra, non dovrà più gelare. Quando saranno alte circa 15 cm, le piante dovrebbero essere rincalzate con la terra recuperata dagli spazi tra le file. In questo modo, si eviterà che la luce arrivi ai tuberi e che si formino punti verdi con elevato contenuto di solanina nelle patate. Inoltre, tale procedura garantirà un raccolto più redditizio.

  4. compo image

    4

    Patate sul balcone o in terrazza

    Per consentirvi di coltivare patate anche nel vostro balcone, nei garden center esistono degli speciali vasi a doppio strato. Un vaso presenta dei recessi dai quali i tuberi maturi possono essere estratti agevolmente. Questo vaso è poi inserito in un normale vaso per piante. Nella piantagione in vasi si deve solamente prestare attenzione affinché non si formino ristagni. Pertanto, mettete nel vaso dei cocci o ghiaia e quindi riempite con terriccio. Anche in questo caso, è importante effettuare il rincalzo in un secondo momento.

compo image
Quotemark

Perché le varietà delle patate hanno nomi prevalentemente femminili?

Non esiste una spiegazione precisa per il nome al femminile delle patate. Secondo alcune congetture, i nomi proverrebbero dal fatto che il nome stesso “patata” è femminile. Altri ritengono che i coltivatori abbiano dato alle diverse varietà i nomi delle loro mogli o figlie.

Il medico delle piante René Wadas

Panoramica sulle varietà della patata

Le patate possono essere suddivise in diverse categorie a seconda del momento di raccolta, precoce o tardivo. Il contenuto di amido e proteine determina la consistenza della patata cotta. Inoltre, la polpa e la buccia sono gialle, rosse, viola, blu o nere a seconda della varietà, come pure cambia la forma, da rotonda, a oblunga fino a curva. In genere, le varietà tardive sono più aromatiche di quelle precoci. Abbiamo messo a confronto le varietà più comuni:

Resistente alla cotturaPrevalentemente resistente alla cotturaFarinosa
Patate novelle
Sieglinde, Alexandra, Annabelle, Nicola, Princess, La Ratte
Catriona, Christa
 
Varietà media di patate

Ramona, Cilena, Annalena, Angeliter Tannenzapfen

Desiree, Quarta

Bintje, Adretta

Patate tardive

Rosa Tannenzapfen, Linda

Agria, Laura

Ackersegen, Agria, Afra

compo image

Tutto sulle patate

Dove è meglio piantare le patate? Che tipo di fabbisogno di acqua e concime hanno i tuberi? Oppure, come vengono raccolte o conservate le patate? Nel nostro Speciale piante trovate tutte le risposte alle vostre domande.

Per saperne di più
compo image

Attenzione alle condizioni meteo particolarmente umide

L’agente patogeno fitoftora, che nelle patate provoca la peronospera, viene generalmente trasmesso alla pianta ospite da pioggia e acqua di irrigazione. È quindi particolarmente importante assicurare una buona ventilazione e la protezione da pioggia eccessiva.

Per saperne di più

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio due esclusivi ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO