Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
compostaggio

Il compostaggio: riciclaggio virtuoso

Il compostaggio, noto anche come processo di decomposizione, identifica un processo con il quale il materiale organico - proveniente dalla casa e dal giardino - viene decomposto dalla interazione tra ossigeno, batteri e microrganismi. Il compost si presta bene a migliorare le proprietà del terreno. A seconda del contenuto di nutrienti, il compost maturo può anche essere utilizzato come concime per aiuole e orto. Scoprite tutto quello che c'è da sapere sul compostaggio.

compostaggio

Quali rifiuti possono essere compostati?

Per il compost sono adatti rifiuti esclusivamente di materiale organico. È importante che essi non presentino sostanze nocive o di interferenza, quali materie plastiche e materiali compositi, pellicole, gomma, legno o ossa. Altrimenti il compostaggio non riesce e il compost non sarà adatto ad un utilizzo successivo.

Per il compostaggio sono adatti ad esempio:

  • Rifiuti del giardino (ad esclusione delle piante malate o delle erbe infestanti con semi)
  • Rifiuti di cucina crudi (frutta, ortaggi)
  • Con moderazione: erba secca e erba tagliata
  • Resti di potatura, rami e foglie
  • Tuberi e radici
  • Paglia
  • Pacciame
  • Filtri di caffè e te
  • Gusci d’uovo
  • Con moderazione carta da giornale, senza pellicola protettiva e senza stampe a colori
compostaggio

Quale posizione è più adatta per il compost?

Per il compost scegliere preferibilmente un luogo in giardino al riparo dal vento e in ombra o penombra. Un luogo al sole non è adatto perché il compost si asciuga rapidamente in estate. Affinché nel cumulo possano stabilirsi gli organismi come i lombrichi, è necessario che il cumulo per il compost sia a diretto contatto con la terra. Per questo, non allestitelo mai sopra una base solida (pietra o cemento). Quando scegliete il posto per la collocazione, assicuratevi che sia comodamente accessibile. Ancora un consiglio per una maggiore armonia con il vicinato: non collocate il cumulo per il compost direttamente a confine con le altre abitazioni.

Quali accortezze bisogna avere quando si compone un cumulo per il compost?

In linea di principio, un cumulo per il compost non dovrebbe essere più largo e alto di 1,50 cm. Per la bioconversione devono essere sempre presenti sufficiente ossigeno e umidità. I cumuli per il compost troppo soffici seccano rapidamente; quelli troppo compatti, invece, non apportano sufficiente ossigeno agli organismi del suolo. Per un giusto equilibrio è importante mescolare bene il materiale di compostaggio. In linea di principio vale questa regola: più è varia la miscela, più sarà pregiato il compost.

Per accelerare il compostaggio, dovreste tagliuzzare o tritare tutti i rifiuti in parti più piccole. Inoltre, è possibile aggiungere ulteriori sostanze nutritive: per questo basterà ad esempio intervallare ogni strato appena formato con COMPO Composter e mescolare. Questo prodotto è biologicamente attivo e agisce rapidamente; già dopo 6-8 settimane si sarà formato un valido compost da pacciame. Durante i periodi di siccità prolungati, è necessario innaffiare il compost di tanto in tanto.

compostaggio

Quando è maturo il compost?

Quando il processo di decomposizione è buono, il compost arriva a maturazione di norma dopo 2-3 mesi. Odora di sottobosco e, ad eccezione di pochi costituenti grossolani, perde la sua struttura fibrosa. Al più tardi, il compost sarà pronto dopo 6 mesi. Come riconoscere lo stadio di sua massima maturazione? Quando i suoi costituenti organici si saranno trasformati in humus di colore scuro e dall'odore aromatico.

compostaggio

Per che cosa viene utilizzato il compost?

In linea di principio, il compost è adatto per tutto il giardino. In particolare se ne raccomanda l’utilizzo in orto prima della semina primaverile e sotto gli alberi e arbusti. Per le zone con piante acidofile (rododendri, fucsie, eriche e brughiere) è meglio non utilizzare il compost perché tenderebbero a ingiallire.
A seconda del tipo di piantagione e della quantità di concime già distribuito, il compost viene sparso per uno spessore di 5 centimetri e fatto penetrare con il rastrello. COMPO Bio Cornunghia completa l’equilibrio delle sostanze nutritive del compost e, se usati assieme, determinano un ottimo effetto fertilizzante.

Quali sono i vantaggi di un compostaggio in orizzontale?

Il compostaggio in orizzontale è un’utile integrazione del compostaggio in cumuli. In questo caso, i residui dei raccolti, foglie e parti di piante morte vengono sparsi sul terreno direttamente nel posto in cui si sono formati. Il risultato sarà uno strato di pacciamatura, che contribuirà in modo significativo alla salute delle piante e del suolo. Esso controlla l'equilibrio tra acqua e temperatura, ripara da pioggia e vento, limita il diffondersi delle erbe infestanti e protegge gli organismi del terreno.

compo image
Quotemark

Evitare la carenza di azoto nelle piante

Per soddisfare e mantenere un certo livello di azoto (N) nel suolo basta aggiungere allo strato pacciamante o COMPO Bio Cornunghia o del concime a base di lana di pecora come COMPO Bio Concime organico universale.

René Wadas, il medico delle piante

compo image
Concimi & Cura delle piante

COMPO Composter

Dai rifiuti domestici si ottiene un ottimo compost per arricchire di sostanza organica il proprio terreno. Con COMPO Composter, l’acceleratore di compostaggio, nell’arco di 6-8 settimane si produrrà un compost di ottima qualità.

Vai al prodotto

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio due esclusivi ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO