Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
  1. COMPO
  2. COMPOmagazine
  3. Tutto su parassiti e malattie
  4. Insetti dannosi
  5. Sciaridi (in casa e nelle piante): cosa sono e come eliminarli

Scheda informativa

Sciaridi

compo image

Caratteristiche

Pianta ospite:
Plantule, talee, piante giovani, piante di ortaggi e ornamentali
Sintomi:
Gli sciaridi nella terra
Aspetto:
Larve bianco sporco con capsula cefalica, lunghe 6-7 mm, moscerini dai colori scuri, lunghi 2-5 mm

Periodo di infestazioni

Descrizione

Sciaridi

Come riconoscere gli sciaridi

Gli sciaridi sono lunghi 2-5 mm, sono di colore scuro e si riconoscono dal volo vacillante. Le larve sono lunghe 6-7 mm, di colore bianco sporco con capsula cefalica nera. Sono loro a provocare i veri danni alle piante, poiché si nutrono delle radici. Il ciclo della generazione dura appena 3 settimane e le femmine depongono fino a 160 uova. Per questo, se la terra è umida, è facile che si verifichi una riproduzione di massa. Normalmente, le larve si nutrono di materiale organico, come le ife fungine, foglie tenere, muschio e alghe. Occasionalmente, si nutrono di radici e per questo le plantule e le talee possono appassire.

Hai un'infestazione di sciaridi e larve di sciaridi?

Se non sei sicuro che le piccole moschine nere che vedi uscire dai tuoi vasi di fiori siano sciaridi puoi scoprirlo facilmente utilizzando le tavolette adesive anti-insetti gialle, che attirano gli insetti adulti e, se sono ancora pochi, possono bloccare l’infestazione.  È più difficile rilevare un'infestazione di larve nel terreno, che sono molto più pericolose per le piante: se la pianta si presenta debole, nonostante il luogo sia adatto e sia ben concimata, è consigliabile rimuovere la pianta dal vaso ed esaminare la zolla. Smuovendo il terriccio intorno alle radici potresti infatti notare la presenza delle larve; se il vaso è fortemente infestato, il substrato è piuttosto umido e ha sviluppato un leggero odore di muffa. La stessa operazione puoi effettuarla con le piante in aiuola, estirpandone una per esaminare la situazione e la quantità di larve di sciaridi che riesci a notare

Rimedio

Come combattere gli sciaridi

Combattere e prevenire le infestazioni

Come eliminare gli insetti

Per tenere sotto controllo i parassiti e salvare le tue piante dalle voraci larve, puoi fare quanto segue:

  1. Innaffia meno. Le larve amano il terreno umido e si sviluppano particolarmente bene in presenza di forte umidità. Se il substrato resta sempre quasi asciutto, tendono a sparire gradualmente-.
  2. Gli insetti adulti possono essere catturati in modo abbastanza facile con l'aiuto di tavole gialle adesive, da applicare vicino alle piante. La speciale tonalità di giallo attira i moscerini e li cattura sullo strato adesivo; riducendo il numero di adulti, cala sensibilmente il numero di larve nel terriccio.
  3. Utilizza un prodotto a base di neem sul terriccio. Si tratta di un insetticida di origine naturale estratto dall'albero del neem (Azadirachta indica) che si caratterizza per un molteplice meccanismo di azione comprendente le attività di fagodetederrente, regolatore di crescita e con azione di riduzione della fecondità delle femmine di insetti. Per una migliore efficacia dovrai utilizzare il prodotto quando gli insetti sono ancora nei primi stadi di sviluppo. Esegui i trattamenti nelle prime ore del mattino o in serata.

Come si diffonde l’infestazione?

La terra è un prodotto naturale e deve quindi poter respirare dopo essere stata insacchettata nelle confezioni che vengono poste in vendita. Per questo motivo, i sacchi hanno fori piccoli ma sufficienti per consentire la respirazione ma anche l'ingresso di qualche piccolo moscerino; in teoria, un solo sciaride è sufficiente per creare un piccolo sciame, poiché la femmina può deporre fino a 160 uova. Indipendentemente dal fatto che tu abbia trovato il terriccio appena comprato infestato da moscerini, ciò non dice nulla sulla sua qualità, poiché i pallet di terriccio di diversi produttori vengono solitamente immagazzinati uno accanto all'altro nei garden center, nei negozi e in altri punti vendita, e quindi gli sciaridi possono diffondersi senza ostacoli anche in un terriccio di alta qualità. Ma tieni presente che l'aggiunta di pesticidi al terreno a scopo precauzionale non è né sostenibile né proporzionata al problema; agisci con un insetticida solo se effettivamente hai notato un grande numero di larve nel terreno e un grande numero di moscerini che svolazzano intorno alle piante; la tavoletta adesiva può aiutarti a capire il livello di infestazione grazie al numero di insetti catturati nell’arco di due o tre giorni.

Condividi

compo image

Grandi premi ti aspettano!

Acquista un sacco di terriccio e vinci.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su