Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
compo image

COMPO BIO:
Innovazione sostenibile 

Un mondo più verde è possibile per vivere meglio, tutelare l'ambiente, avere intorno a noi natura, fiori, ortaggi e frutti da cogliere allungando una mano. Per raggiungere questo obiettivo occorrono prodotti di alta qualità che nascono dalla ricerca COMPO e rispondono ai valori dell'economia circolare.

I METODI BIO IN 10 DOMANDE

  1. Cosa significa coltivare bio?

    I metodi di agricolutura biologica, praticabile anche in balcone, prevedono l'utilizzo di prodotti (concimi, antiparasaitari ecc) di origine naturale, ammessi per l'agricoltura biologica in base alle norme vigenti a livello europeo e italiano, e di tecniche che consentono di salvaguardare la fertilità del suolo e di rispettare l'ecosistema e l'equilibrio biologico.

  2. Perchè scegliere il bio?

    I motivi sono tanti: tutelare l'ambiente in cui viviamo oggi e nel futuro; ottenere frutti e ortaggi genuini; accogliere forme di vita utili, da proteggere, come api, farfalle, uccellini, ricci, rane e rospi, che compongono la preziosa biodiversità; creare un ambiente adatto ai bambini; migliorare la qualità complessiva della propria alimentazione e del proprio regime di vita.

  3. E se ho poca esperienza?

    Non occorre essere esperti. I metodi bio sono semplici, facili e attuabili da chiunque, indicati anche per il giardinaggio dei bambini a casa e a scuola.

  4. Quanto tempo occorre per vedere i benefici?

    I veri risultati si apprezzano nel giro dei successivi mesi e anni, ma già dopo poche settimane si evidenziano i vantaggi.

  5. Il sapore di ortaggi e frutti è diverso?

    Il sapore dipende dalle varietà, dall'andamento climatico, dai metodi di coltivazione; è vero però che la consapevolezza di avere ortaggi e frutti naturali ci fa apprezzare e degustare maggiormente il loro sapore.

  6. Perchè scegliere la coltivazione bio anche per piante e fiori ornamentali, in casa, terrazzo e giardino?

    Perchè l'ambiente è uno solo. Le interazioni fra piante, insetti  e animali sono la base dell'equilibrio ecologico.

  7. Ho il rischio di avere più malattie e parassiti?

    Dipende da noi agire per tempo, difendendo le piante con i prodotti idonei e scegliendo fiori, frutti e ortaggi adatti all'ambiente e al clima (fattore che li rende più robusti e resistenti). Inoltre, rispettare l'equilibrio ecologico aiuta a contenere le infestazioni, favorendo la presenza di predatori naturali.

  8. Che differenza c'è fra biologico e biodinamico?

    Il metodo biodinamico comporta una stretta relazione fra tutte le piante coltivate, l'uso rigoroso del compostaggio, il rispetto delle fasi della luna e un forte coinvolgimento psicologico e filosofico; è più complesso e può risultare complicato rispettarne le regole a livello di balcone o piccolo giardino.

  9. Bio e naturale hanno un significato simile?

    No: la coltivazionenaturale non prevede l'uso di alcun prodotto, invece nel bio si utilizzano prodotti idonei per la prevenzione e cura per il nutrimento. COMPO ha scelto di offrire una gamma di questi prodotti a chi desidera mettere in pratica, con semplicità, nel proprio spazio verde, i metodi biologici.

  10. Che cosa succede se utilizzo un prodotto chimico in un orto bio?

    Nulla di grave. Per alcuni problemi di salute delle piante può essere consigliabile l'impiego di un prodotto della gamma COMPO classica.

La coltivazione bio tutela la fertilità naturale. Il terriccio deve contenere una grande quantità di microrganismi "buoni", invisibili alleati che, favorendo la formazione degli elementi minerali, consentono la sviluppo dei vegetali. Il loro inarrestabile lavoro contribuisce anche a limitare la compattazione del suolo. Inoltre, nello strato fertile (humus) vivono i lombrichi, anch'essi alleati per mantenere la terra morbida e fertile. Il terriccio bio è in grado di agevolare la nascita delle piantine da seme, la radicazione, l'assorbimento dei fattori nutritivi e la conservazione di un buon livello di umidità. Oggi è possibile scegliere il terriccio bio per esigenze diverse:

Il vantaggio in più

Impiego di imballaggi al 60% in plastica riciclata da raccolta differenziata, un gesto in più a favore dell'ambiente.

Etichettatura COMPO
compo image

Grandi premi ti aspettano!

Acquista un sacco di terriccio e vinci.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su