Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
compo image

IDEE PER AVERE FIORI E COLORI IN AUTUNNO

Il balcone autunnale

Niente giardino? Nessun problema! L'autunno offre molte opportunità anche a chi ha solo un piccolo balcone, da colmare di colori di stagione. Ti mostreremo passo dopo passo come realizzare una fioriera autunnale e come prenderti cura adeguatamente del tuo balcone autunnale per farlo restare bello fino ai geli.

compo image

GIOIELLI DI STAGIONE

Fiori e bacche per allestire un balcone affascinante

Puoi dare libero sfogo alla tua creatività per decorare e arricchire il tuo balcone autunnale. Una combinazione di toni gialli, arancioni e rossi ti regalerà una scena particolarmente suggestiva, che brilla nel sole limpido e frizzante di ottobre e novembre. Con piccoli accenti viola e rosa otterrai una composizione molto interessate e originale.

 

In autunno, l’alkekengi incanta con le sue piccole lanterne di color arancio. La pianta, di facile manutenzione, è perfetta per un bel vaso misto.

I crisantemi autunnali offrono un contrasto cromatico interessante, e offrono la possibilità di scegliere fra una vasta gamma di colori e di forme dei fiori, da quelli a margherita a quelli sferici. La fioritura è molto prolungata e ti accompagnerà fino all’inverno.

Un'altra pianta che non dovrebbe mancare nel balcone autunnale è il solanum (pomino dell’amore). La pianta, parente del pomodoro ma con frutti non commestibili, forma bacche arancioni che rivestono la chioma e permangono anche in inverno se non fa molto freddo.

 

Suggerimento: lascia qualche vaso con i resti essiccati delle piante estive: vi trovano rifugio insetti e bruchi di farfalle. I semi di alcune piante estive vengono anche mangiati dai piccoli uccelli che restano a passare l’inverno in città.

 

SOLE E LUCE PER I TUOI FIORI

La posizione migliore per i vasi di composizioni autunnali

Una posizione soleggiata è consigliata per le combinazioni stagionali di fiori e piante da bacca; quando realizzi la composizione, se fa ancora molto caldo conserva il vaso in un posto ombreggiato o con sole solo alla mattina presto e nella seconda parte del pomeriggio. Potrai spostare il vaso al sole quando le temperature si fanno fresche. Poiché quasi tutte le piante autunnali sono abbastanza sensibili all'umidità, un balcone coperto dalla pioggia è l'ideale, per evitare di danneggiare i petali e di creare troppa umidità nel terriccio.

 

Molte delle piante autunnali più belle, come l’erica, la veronica e i ciclamini, richiedono un terriccio per acidofile. Ti conviene quindi utilizzare COMPO SANA® Terriccio per Azalee e Rododendri, ideale per tutte le piante acidofile in genere; contiene un attivatore radicale che consente un rapido sviluppo delle radici, e concime per una nutrizione garantita per 12 settimane. Se puoi innaffiare con acqua piovana, le tue piante acidofile troveranno condizioni ideali; se ciò non è possibile, lascia l’acqua nell’innaffiatoio per almeno 72 ore in modo da lasciare depositare sul fondo un poco del residuo di calcare che spesso è presente nelle reti idriche urbane.

ECCO COME SI FA, PASSO DOPO PASSO

Realizza le tue fioriere autunnali

compo image

1° PASSO

La preparazione del vaso

Prima di riempire di terriccio la fioriera, ti consigliamo di coprire il fondo con uno strato drenante di pietra pomice, biglie d’argilla o ghiaia per aiutare ad aerare le radici delle piante e prevenire ristagni idrici.

Crea ora la base perfetta per i tuoi fiori autunnali: riempi il vaso con il terriccio idoneo. Se stai utilizzando piante diverse con esigenze differenziate, scegli COMPO SANA® Terriccio Universale di Qualitá, che risponde a tutti i fabbisogni delle piante. Se invece hai scelto piante acidofile, puoi fare una scelta mirata con  COMPO SANA® Terriccio per Azalee e Rododendri. Assicurati di riempire il vaso fino a circa cinque centimetri sotto il bordo, questo ti consentirà di poter collocare le zolle radicali delle piante nel modo migliore.

compo image

2° PASSO

La preparazione delle piante

Ora rimuovi con cura le piante dai loro vasi vivaistici Se le radici stanno già crescendo dai fori di drenaggio, è meglio accorciarle. Se la zolla è già molto compatta, puoi allentarla delicatamente con le dita; questo stimola le piante a una nuova crescita delle radici esterne, quelle che sono responsabili del rapido attecchimento. Se la zolla si è già asciugata, innaffia moderatamente e attendi che il terriccio si inumidisca prima di svasare e trapiantare. Non trapiantare piante disidratate e assetate: anche se innaffi subito, avrebbero difficoltà ad attecchire.

compo image

3° PASSO

La disposizione delle piante nel vaso

Metti i tuoi fiori autunnali nel vaso come desideri. Dal momento che in autunno e in inverno non è prevedibile una crescita delle radici e della chioma, puoi piantare gli esemplari abbastanza vicini tra loro. Posiziona le piante leggermente sfalsate per un ottenere quadro generale armonioso e di aspetto naturale. Dopo il trapianto, puoi riempire gli spazi vuoti con un po' di terriccio e premerlo delicatamente verso il basso. E infine: non dimenticare di annaffiare abbondantemente!

Autunno in bianco

Una fioriera con fiori autunnali bianchi può creare grande fascino nel tuo balcone o giardino. Ti mostreremo come ottenere un ottimo risultato con una composizione di fiori dai petali bianchi.

Vai all'articolo
compo image

UN LOOK AUTUNNALE COLORATO

Altre idee per abbellire terrazzi e giardini in autunno

Le fioriere con composizioni miste sono solo uno dei tanti modi in cui puoi evocare il colorato look autunnale sul tuo balcone o in giardino. Utilizza piante come gli aster, dai fiori lilla e azzurri, o le eriche, affascinanti e dai colori delicati. Puoi completare le tue composizioni con il vigore dei ciclamini a fiore grande o piccolo (sono più durevoli e resistenti), con i cavoli ornamentali dai bellissimi cespi decorativi e con qualche tocco argenteo: la cineraria e il calocephalus (“pianta corallo”) rifiniscono e completato le tue composizioni.

Qui trovi le idee per comporre i tuoi vasi.

 

Un vantaggio per l’ambiente: molti fiori autunnali, come l'erica, offrono alle api e alle ultime farfalle un prezioso nettare anche nei mesi freddi. I fiori tardivi forniscono provviste sufficienti ai piccoli insetti utili e aiutano il mondo naturale a conservare la sua biodiversità, così preziosa per l’equilibrio ecologico degli spazi verdi.

 

Anche elementi decorativi autunnali come zucche, mele e pigne, e luci d'atmosfera come candele, lanterne e lucine LED alimentate a batteria e disposte tra le piante forniscono quel qualcosa in più che conferisce al tuo balcone o giardino un'atmosfera particolarmente accogliente e suggestiva

Condividi

compo image

Grandi premi ti aspettano!

Acquista un sacco di terriccio e vinci.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su