Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
primavera-concimazione

Passo dopo passo verso un anno di successo floreale

Dopo un lungo freddo inverno non si desidera che vedere fiorito il proprio balcone, terrazzo o giardino. Per fare in modo che il vostro cuore di giardiniere possa presto allietarsi ancora del verde carico del prato e dei colori vivaci dei fiori, in questo articolo troverete tutte le informazioni importanti sulla concimazione primaverile di prati, aiuole e fioriere.

primavera-concimazione

Un prato bellissimo in poche semplici mosse

Un manto erboso ben tenuto rende bello il giardino e svolge un ruolo
ecologico importante: riduce il calore e aumenta il livello di umidità. Lo spazio verde diventa così più fresco e piacevole.

Realizzare un nuovo prato:

  1. Primavera e autunno sono i periodi migliori per l’impianto di un nuovo prato: scegliere il tipo di manto erboso che si desidera nella gamma COMPO SEMI Prato.
  2. Per un prato calpestabile destinato a gioco e/o sport c’è COMPO Semi Prato per Gioco. Per aree esposte al caldo intenso scegli COMPO Semi Prato al Sole. In zone con periodi di ombra durante il giorno occorre COMPO Semi Prato in Ombra. Se l’area è sempre ombreggiata, rinuncia al prato e preferisci una pavimentazione oppure pianta specie da ombra (hosta, edera ecc.).
  3. Prepara l’area per la semina: diserba con COMPO Touchdown® Hobby PFnPE, ad azione sistemica. Lascia agire una settimana, poi elimina i resti vegetali, sassi e pietre. Fresa il suolo con un attrezzo a motore o manuale.
  4. Spargi uno strato di COMPO SANA® Terriccio per Tappeti Erbosi, pressa leggermente e aggiungi COMPO FLORANID® Starter, concime a lenta cessione arricchito con Agrosil®, lo speciale promotore dell’attecchimento e dello sviluppo radicale; poi livella bene il suolo. Innaffia generosamente con getto delicato, poi passa il rullo per assestare il letto di semina. Lascia assorbire l'acqua: non ci devono essere pozzanghere.
primavera-concimazione

La base per nuove sfide

La concimazione del terreno

Prima di iniziare con una nuova piantagione di piante ornamentali, floricole o orticole, il terreno deve essere preparato per affrontare al meglio le sfide dei mesi successivi. I nutrienti essenziali come l’azoto, il fosforo e il potassio - necessari per un buon raccolto e una crescita sana delle piante - sono stati consumati dalle piante durante la precedente stagione, oppure dilavati dalle piogge invernali e trasportati negli strati profondi del suolo. Bisogna, dunque, ripristinare le caratteristiche ottimali nel terreno.

  1. Preparativi: in caso di terreno compatto, si suggerisce di smuovere il terreno con l'aiuto di appositi strumenti. Non è consigliabile comunque rigirare completamente le zolle perché in questo modo si spingono in profondità gli organismi del terreno che, invece, hanno bisogno di ossigeno e quindi devono rimanere in superficie.
  2. Concimazione: una volta completati i preparativi, può essere cosparso del concime sulla superficie del terreno. Se si sceglie l'uso di compost, stallatico o letame stagionato vale questa regola: più il materiale sarà filtrato, più rapida sarà la trasformazione in minerali da parte degli organismi del terreno cosicché l’effetto fertilizzante possa essere disponibile per le piante. 
  3. Per un apporto ottimale di sostanze nutritive è cruciale la composizione del compost. Quando si prepara il cumulo di compost, prestare attenzione nel creare una miscela equilibrata di fogliame, sfalcio di erba, rifiuti di cucina e di giardino.
compo image
Terricci, Substrati, Pacciamanti

COMPO SANA® Terriccio Universale con riserva d'acqua

Innaffiare meno è possibile? Sì! COMPO SANA® Terriccio Universale con Riserva d'acqua contiene il rivoluzionario ritentore idrico AQUA DEPOT® che garantisce un rilascio graduale dell'acqua. Piante meravigliose con semplicità!

Vai al prodotto
primavera-concimazione

Curare le piante, un gesto d'amore

Le piante da vaso che hanno trascorso l’inverno sotto un riparo oppure in un locale caldo, una volta finito il periodo freddo, possono tornare a godersi il sole e l’aria aperta. A seconda delle regioni, tuttavia, possono capitare ancora delle gelate notturne fino a maggio inoltrato. Pertanto, chi volesse lasciare all’aperto anche di notte le piante indebolite dall'inverno trascorso, dovrebbe prevedere una protezione con del tessuto non tessuto o della sterpaglia.

Tenere dunque a mente che:

  1. Pur essendo il momento migliore per portare fuori le piante dal loro ricovero invernale, non bisogna pretendere troppo da loro dopo che hanno trascorso un lungo periodo al riparo. Se si espone la pianta al vento o forte irraggiamento solare si rischia che perda tutte le nuove giovani foglioline. Solo dopo che le foglie avranno acquistato il loro normale colore verde scuro, la pianta si sarà acclimatata e potrà essere di nuovo collocata esternamente al suo solito posto.
  2. Nel mese di aprile si può effettuare la potatura, ma attenzione: rimuovete tutti i rami secchi e anche quelli sottili di colore verde chiaro in quanto fonte di inoculo da parte di malattie e parassiti. Una potatura regolare stimola i germogli delle piante e favorisce una loro crescita sana.
  3. Se la pianta ha sviluppato un importante apparato radicale, è tempo di rinvaso. La coltura contraccambierà con una crescita forte e sana e una fioritura abbondante.
  4. Infine, è essenziale ripristinare le sostanze nutritive nel terreno con del concime specifico in base alla specie vegetale. COMPO offre una vasta gamma di nutrienti: dagli universali, a quelli consentiti in agricoltura biologica ai fertilizzanti speciali studiati su misura ad esempio per le esigenze di ortensie, rose, agrumi o piante di pomodoro. Indipendentemente dal tipo di nutrimento, vale la seguente regola: il troppo stroppia! Dosaggi e modalità di impiego sono riportati sul retro di tutte le confezioni dei prodotti COMPO. Per un dosaggio preciso durante l’annaffiatura, consigliamo l’utilizzo di un concime liquido.

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio due esclusivi ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO