Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
  1. COMPO
  2. COMPOmagazine
  3. Piante dalla A alla Z
  4. Piante da giardino
  5. Pianta di Malva: proprietà, coltivazione e cura

Scheda informativa

Malva

compo image
compo image
compo image

Esigenze

Annaffiatura:
mezzo
Luce:
Sole
Cura:
minima

Periodo di fioritura

Caratteristiche

Campo di applicazione:
Bordure, aiuole
Altezza di crescita:
Da 30 a 120 cm
Colore dei fiori:
Rosa, viola, bianco

Piantare correttamente

Malva

Caratteristiche

La malva è un genere molto ampio e diversificato, comprende fiori spontanei della flora italiana capaci di crescere ovunque, persino di sbucare dall’asfalto; alcune specie, tra cui la nostra malva selvatica italiana, hanno una lunghissima storia in erboristeria e vengono ancora oggi utilizzate per le proprietà emollienti e antinfiammatorie, attive come prevenzione e cura sia per uso esterno che interno.

La malva trova largo impiego anche in cosmesi: le creme a base di malva idratano a fondo l’epidermide, placano e prevengono infiammazioni e arrossamenti. La malva aiuta a contrastare il fastidio di acne, eczemi, prurito ed eritemi solari. Inoltre, è una pianta commestibile: Malva sylvestris, la malva selvatica, si utilizza tritando foglie e fiori e aggiungendoli insieme a cipolla, prezzemolo, aglio, sedano e carote per ottenere un ragù vegetale buonissimo. I petali dei fiori si consumano anche crudi nelle insalate.

In giardino la malva è una di quelle piante che si fanno “dimenticare”, perché richiedono davvero poche attenzioni, ma quando sono in fiore regalano davvero uno spettacolo piacevole. Affini alle malve ci sono anche altri generi, come Althea, nota anche come malvone o malvarosa, e Lavatera, molto bella e adatta a giardini e grandi vasi.

Esposizione

Per avere il meglio dalla malva occorre un posto in pieno sole: è una pianta molto adattabile che ama il caldo. Non puoi offrire queste condizioni nel tuo giardino? Scoprirai che la malva si adatta, e riuscirà a fiorire anche in posizioni parzialmente ombreggiate; la sua leggendaria versatilità potrà sorprenderti. È meglio scegliere un luogo riparato in modo che il vento e le intemperie non possano danneggiare i fusti lunghi e sottili.  Una delle malve più belle, Malva sylvestris 'Marina - Dema', è perfetta per un angolo soleggiato del tuo giardino, dove diventa un cespuglio dalle dimensioni importanti, alto anche 120 cm - 150 cm, capace di produrre moltissimi fiori da luglio a settembre. Un’altra specie che ha bisogno di molto sole è la bellissima Malva moschata, tipica delle nostre montagne; esiste in rosa e in bianco ed è perfetta per i giardini che scelgono uno stile naturalistico; è una specie senza pretese che potrà vivere anche in mezz’ombra, ma il sole forte è caldo è la “molla” che attiva la vegetazione a produrre una incredibile quantità di fiori. Poiché cresce anche in terreni poveri e sassosi, va bene anche per decorare scarpate o giardini rocciosi.

Impianto

La malva fiorisce continuamente per tutta l'estate e consuma così tanta energia che una singola pianta di solito non vive più di due anni. Il metodo migliore per ottenere una fioritura continua nel corso del tempo consiste nel riseminare ogni anno in modo che ci siano sempre piante nuove che man mano sostituiscono quelle invecchiate. I semi vanno collocati direttamente in aiuola tra aprile e maggio e si sviluppano con rapidità. Se la malva si sente a suo agio nel tuo giardino, crescerà in larghezza. Lascia quindi almeno 40 centimetri di spazio tra i singoli semi. Un normale terriccio da giardino è sufficiente per le poche esigenze di questa specie, molto adatta ai giardini a bassa manutenzione e di stile informale. Considera che si sposa bene con altre piante da fiore poco esigenti, per formare belle bordure che danno il meglio nella seconda metà dell’estate, proprio quando vengono a mancare altre fioriture che non amano il caldo. Insieme alla malva puoi coltivare Aster, Chrysanthemum, Helenium, Centranthus, Nepeta: l’effetto sarà spettacolare e, tra l’altro, molto gradito ad api e farfalle.

Mantenere correttamente

La cura della malva

Irrigazione

Pianta in grado di sopravvivere in natura, nei boschi e nei prati ma anche fra le “erbacce” che crescono negli angoli abbandonati dei contesti urbani, la malva fa a meno di irrigazioni quando è allo stato spontaneo, ma in giardino si vuole naturalmente ottenere il meglio. Irrigazioni moderate saranno consigliabili soprattutto nel periodo più caldo, per aiutare la pianta a non fermare la fioritura e anche per mantenere al meglio il suo fogliame che ha una forma e un colore verde scuro molto gradevole. Se hai un sistema di irrigazione a goccia, per la malva regolalo in modo che il terreno si mantenga solo leggermente umido, non fradicio. Non bagnare il fogliame se innaffi con il tubo o l’innaffiatoio: cerca di bagnare solo la terra vicino al fusto per far scendere l’acqua verso le radici.

Concimazione

La malva è una pianta frugale che si accontenta di poco. Ma se ami avere tanti fiori è meglio concimare la tua malva ogni 2-3 settimane con COMPO Concime per Piante Fiorite con Guano che aiuta l’esemplare a conservare vigore e bellezza e a continuare la fioritura fino a settembre, quando il clima più fresco chiama di nuovo la pianta al vigore che aveva in primavera: produrrà molti fiori, spesso di colore più intenso.

Moltiplicare la malva

La semina è consigliata ogni anno, ma se la malva ha trovato un posto adatto nel tuo giardino si risemina da sola e anzi potrai trovarla un po’ invadente. Per aiutare la pianta è bene mantenere pulita la zona togliendo le foglie secche.

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio un esclusivo ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO