Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
  1. COMPO
  2. COMPOmagazine
  3. Piante dalla A alla Z
  4. Piante da giardino
  5. Non ti scordar di me (Myosotis): coltivazione, cura e fiori

Scheda informativa

Non ti scordar di me (Mysotis)

compo image

Esigenze

Annaffiatura:
mezzo
Luce:
Sole/mezz'ombra
Cura:
minima

Periodo di fioritura

Caratteristiche

Campo di applicazione:
Bordure, aiuole, vasi, casette
Altezza di crescita:
20-40 cm
Colore dei fiori:
Azzurro, rosa, bianco

Piantare correttamente

Piantare Non ti scordar di me

Caratteristiche generali

Il nome greco del Non ti scordar di me, Mysotis, significa  "orecchie di topo", probabilmente per la forma arrotondata e la superficie vellutata delle sue foglie. Il nome "Non ti scordar di me" è invece legato ad una leggenda: due giovani innamorati stavano raccogliendo questi fiori lungo le rive del Danubio quando il ragazzo cadde nel fiume e, mentre veniva trascinato dalla corrente, lanciò il mazzolino alla fidanzata gridando "Non dimenticarmi". Nel linguaggio dei fiori sono simbolo di amore eterno e in Germania fin dal XV secolo le donne mettevano un fiore di Mysothis come simbolo di fedeltà.

Il non ti scordar di me appartiene alla famiglia delle boraginaceae e non va confuso con un’altra piantina che porta il nome popolare “Non ti scordar di me” (Veronica persica) nota anche come “Occhi della Madonna). Fiorisce fra la fine di febbraio e maggio, e i suoi fiori, che possono essere azzurri, bianchi o rosa con il centro giallo, raggiungono un'altezza fra i 20 e i 40 cm.

E' il fiore ufficiale della festa dei nonni che si tiene tutti gli anni il 2 ottobre

 

Esposizione

Il Myosotis è una delle prime piante da fiore che portano bellezza in giardini e terrazzi. Non teme il freddo di inizio primavera, ma per fiorire ha bisogno di sole, se coltivato in ombra potrebbe non fiorire. E' ideale posto ai piedi di alberi, siepi e cespugli ancora nudi, per un tocco di colore, o in vasi profondi con terreno ben drenato: il ristagno idrico è molto dannoso. Se posto in vaso, meglio non metterlo esposto ai raggi del sole diretti.

Impianto

I vasetti si acquistano a fine inverno e si trapiantano subito in terriccio fertile e privo di infestanti; per ottenere un effetto di tappeto fiorito, la piantagione può essere anche ravvicinata (20-25 cm tra un esemplare e l’altro). Si presta bene anche a formare un tappeto alla base di bulbi che si allungano verso l’alto, come i tulipani a stelo alto. Per arricchire il terreno è possibile utilizzare dello stallatico com COMPO BIO stallatico pellettato o sfarinato 

COMPO Consiglia

Se il terreno rimane fertile e non compatto né disidratato in estate, le piante rifioriscono l’anno successivo.

Mantenere correttamente

Non ti scordar di me - Cura

Irrigazione

Se la primavera è piovosa, non è necessario innaffiare; in vaso, le piantine sono più sensibili e occorre verificare ogni 2-3 giorni se occorre innaffiare o se è necessario togliere l’acqua rimasta nel sottovaso dopo le piogge di stagione (meglio ancora evitare il sottovaso).

Concimazione

Ha poche esigenze, è sufficiente concimare ogni 12-15 giorni prima e durante la fioritura, che dura in genere 2-3 settimane e dopo la quale la pianta entra in fase di riposo.

Cura e malattie

Per una fioritura duratura, è consigliabile pulire regolarmente i fiori appassiti. I non ti scordar di me sono soggetti all'oidio, una malattia fungina riconoscibile da una polvere biancastra che si deposita su steli, capolini e foglie. Per combatterla è possibile intervenire con COMPO Duaxo Pronto Uso PfnPo.

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio un esclusivo ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO