Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori

Scheda informativa

Cerchio delle streghe

compo image
compo image

Caratteristiche

Pianta ospite:
Prati ornamentali e resistenti alle sollecitazioni
Sintomi:
Formazione di funghi con cappello
Aspetto:
Cerchi di colore verde scuro di diversa grandezza

Periodo di infestazioni

Descrizione

Cerchi delle streghe

I cerchi delle streghe possono presentarsi in varie forme sulle superfici a prato. All’interno dei cerchi scuri si osserva spesso che l’erba è morta. Le cause di tale fenomeno possono essere diversi agenti patogeni. Un aspetto comune a tutti è che il micelio fungino si diffonde nel terreno in modo circolare, lasciando i tipici cerchi. Il micelio cresce spesso in profondità nel terreno. La zona circolare in cui muore l’erba si secca ed è idrorepellente. I cerchi delle streghe possono formarsi tutto l’anno sulle superfici a prato. Il fungo vive grazie alle sostanze organiche che trova nel terreno. L’erba non viene colpita in maniera diretta. Per la mancanza d’acqua e a volte per i prodotti di degradazione dei funghi, alcune erbe finiscono per morire. Particolarmente colpite sono le superfici a prato più vecchie che in superficie presentano il feltro. Nel feltro vivono i funghi responsabili dei cerchi delle streghe che si nutrono del feltro stesso attendendo che vi siano le condizioni favorevoli per propagarsi.

Rimedio

Ecco come potete combattere i cerchio delle streghe

Purtroppo non esiste un modo efficace al cento per cento per proteggere il prato dai cerchi delle streghe. Tuttavia, con una buona cura del prato è possibile ridurne di molto la formazione e le propagazione dei danni. Particolare attenzione deve essere prestata alla lotta contro il feltro del prato, perché è l'alimento ideale per gli agenti patogeni dei cerchi delle streghe - scarificare, ventilare e cospargere sabbia sono pertanto interventi adeguati.

In presenza di zone asciutte o ai primi segni che l’erba del prato sta morendo, aiuta quasi sempre irrigare ulteriormente le zone colpite. Per questo, tali zone verranno smosse in modo intensivo (utilizzando una macchina per areare il prato oppure il forcone) e quindi ben inumidite. Il metodo migliore è utilizzare un tubo dell’acqua aperto poco in modo che l’acqua possa filtrare lentamente nel terreno senza scorrere via in superficie. Per rendere l’acqua un po’ più scorrevole e inumidire il micelio più rapidamente, si può aggiungere all’acqua un agente umettante (ad esempio un detersivo).

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio un esclusivo ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO