Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori

Scheda informativa

Monstera

compo image

Esigenze

Annaffiatura:
mezzo
Luce:
Mezz’ombra
Cura:
minima

Caratteristiche

Campo di applicazione:
Pianta da appartamento
Altezza di crescita:
fino a 5 m
Colore dei fiori:
Bianco

Piantare correttamente

Piantare una monstera

Esposizione:

La monstera abbellisce ogni ambiente con le sue foglie di un verde brillante. Preferisce un posto luminoso e in penombra, senza irraggiamento diretto del sole. Se si sceglie un luogo troppo buio, le caratteristiche “finestre” sulle foglie non si formeranno così facilmente. Le foglie più giovani sono a forma di cuore e non presentano le fenditure tipiche delle foglie più vecchie.

Le foglie sbiadite, invece, sono segno di un irraggiamento solare eccessivo. L’umidità dell’aria dovrebbe essere relativamente alta, meglio con temperature che si aggirino attorno ai 21 gradi. Nel periodo di riposo, da ottobre a febbraio, gradisce una temperatura anche più fresca, che tuttavia non dovrà rimanere per molto al di sotto dei 15 gradi.

Piantagione:

Poiché la monstera è una pianta rampicante decorativa di grandi dimensioni, dovrebbe avere a disposizione molto spazio sin dall’inizio. Per questo, consigliamo di piantare la monstera direttamente in un grande vaso. Già con le piante più giovani dovreste garantire un rinvaso regolare, perché crescono molto rapidamente e le sostanze nutritive contenute nel vaso potrebbero presto esaurirsi. Anche le piante più vecchie hanno bisogno di essere rinvasate, almeno ogni 2-3 anni. Il momento migliore per il rinvaso è la primavera, all’inizio della fase di crescita. Durate questa operazione, prestate attenzione a non danneggiare le radici aeree che la pianta ha prodotto. A volte, queste radici diventano molto lunghe, ma ciò è dovuto al fatto che l’esposizione e/o la cura non forniscono alla pianta sufficiente acqua, sostanze nutritive o appiglio per arrampicare. Le radici aeree della monstera hanno il compito di cercare ulteriore nutrimento per la pianta, in caso di carenza, e pertanto non dovrebbero svilupparsi troppo.

Mantenere correttamente

La cura della monstera

Irrigazione:

Annaffiare regolarmente rende un gran servizio a questa pianta, che ama abbondante umidità. Si dovrà comunque evitare la formazione di acqua stagnante. Si può capire di aver ecceduto nell’irrorazione se le foglie tendono a scurirsi. Potete anche spruzzare acqua sulla pianta, soprattutto se l’umidità dell’aria è bassa, e pulire le foglie con un panno umido. Consigliamo di utilizzare acqua piovana a temperatura ambiente oppure acqua distillata. Da novembre a marzo, ridurre l’annaffiatura.

Concimazione:

La monstera ha bisogno di ferro e potassio per mantenere le foglie sane e di un verde intenso. Pertanto, da aprile ad agosto, sarà necessario concimare. Un concime liquido per pianteverdi risulta particolarmente adatto e potrà essere aggiunto all’acqua di irrigazione. Da novembre a febbraio sarà sufficiente concimare ogni 4 settimane.

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio un esclusivo ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO