Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori

Scheda informativa

Rosa di Natale

compo image

Esigenze

Annaffiatura:
piccolo
Luce:
Mezz’ombra
Cura:
minima

Periodo di fioritura

Caratteristiche

Campo di applicazione:
Aiuole, bordure, balcone, terrazza
Altezza di crescita:
15-80 cm
Colore dei fiori:
Bianco, rosso, rosa, verde

Piantare correttamente

Piantare la rosa di Natale

Il posto ideale

La rosa di Natale (Helleborus niger) o elleboro nero, con il suo fogliame sempreverde e i fiori colorati dona un tocco di colore al giardino o ai balconi, in una stagione altrimenti desolata. Questa pianta, che fiorisce d’inverno ed è originaria dell’Asia sud-orientale, appartiene alla famiglia delle ranuncolacee. Come esposizione, la rosa di Natale predilige un luogo protetto, in penombra. Ideale sarebbe quindi una piantagione sotto alberi radi o arbusti più alti. Questi proteggono dal caldo torrido in estate e garantiscono sufficiente luminosità in inverno.

Come piantare la rosa di Natale: requisiti del terreno e tempistiche

Questa pianta perenne vive particolarmente bene in gruppo o in abbinamento con piante dalla fioritura precoce. Per svilupparsi nel modo ottimale, la rosa di Natale ha bisogno di un terreno ricco di sostanze nutritive e permeabile. Il miglior periodo per la piantagione è l’autunno. Il terreno del giardino è ancora caldo e prima delle prime gelate questa pianta perenne avrà il tempo sufficiente per adattarsi al nuovo ambiente. Una volta piantata, dovrete provvedere voi alla sua propagazione.

Rosa di Natale in vaso: a cosa fare attenzione

Le rose di Natale non decorano solo il  giardino, ma nella stagione fredda possono anche fare la loro bella figura in vasi e fioriere sulla terrazza o sul balcone. Quando si pianta in vaso, è necessario assicurarsi che sia abbastanza profondo, perché le rose di Natale hanno radici profonde. Inoltre, dovrebbe esserci un'apertura sul fondo in modo che l'acqua in eccesso possa defluire ed evitare ristagni d'acqua. Un terriccio per rose è ideale.

Mantenere correttamente

La cura della rosa di Natale

Irrigazione

Le rose di Natale diventano ogni anno più belle e con un po’ di attenzioni potranno adornare i nostri giardini per decenni. Durante la fioritura in inverno, hanno bisogno di terreno umido, ma che non favorisca la formazione di acqua stagnante. Nei periodi senza gelate, la rosa di Natale dovrebbe essere innaffiata a sufficienza e con regolarità. In estate ha meno pretese, e dovrà essere irrigata solo in caso di siccità prolungata.

Concimazione:

Per una bella fioritura, la rosa di Natale ha bisogno di essere concimata solo con moderazione. Se piantata in giardino, consigliamo una concimazione in primavera con il nostro concime per rose. Per il resto, le rose di Natale sono piante di poche pretese. Basterà lasciare il vecchio fogliame secco dell’anno precedente come strato di pacciame tra le piante. Questo favorisce la vita del terreno, apporta sostanze nutritive e fa in modo che il terreno non secchi. Se coltivata in vaso, potrete concimare regolarmente con un concime liquido per rose.

Potatura

La rosa di Natale non è una pianta che necessita di essere potata con regolarità. Di norma, vanno rimosse esclusivamente le foglie vecchie e avvizzite. Dovrete effettuare una potatura se vorrete evitare che la pianta inselvatichisca.

Misure per l’inverno:

La rosa di Natale è una pianta che resiste alle temperature invernali, e, se piantata in giardino, non necessita di alcun riparo. Se piantata in vaso nel balcone e in terrazza, il pane di terra dovrà essere protetto affinché non geli completamente, data la limitatezza del terreno. In questa stagione, ponete la pianta in un luogo protetto e avvolgete il vaso con del tessuto non tessuto.

La rosa di Natale diventa verde

La maggior parte delle rose di Natale fiorisce da dicembre a febbraio. Alla fine del periodo di fioritura, i fiori fecondati spesso non cadono, ma si colorano di verde.

Malattie e parassiti

Anche la resiliente rosa di Natale non è immune da malattie e parassiti. Nel corso della primavera si possono formare macchie nere sulle foglie. È una malattia fungina nota come ticchiolatura. Se l'infestazione è grave, non è raro che le foglie ingialliscano e muoiano. Pertanto, inizia a combattere precocemente la malattia fungina rimuovendo il vecchio fogliame. Nei casi più gravi, è necessario il trattamento con un fungicida (ad esempio COMPO Duaxo® ) per fermare l'ulteriore diffusione della malattia. Occasionalmente può esserci anche un'infestazione da parassiti: afidi e lumache sono gli ospiti indesiderati più comuni.

compo image

Molte parti della pianta sono velenose. Se avete bambini o animali domestici, dovrete rinunciare alla rosa di Natale come ornamento in giardino o sul balcone. Quando potate la pianta, dovete indossare i guanti.

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio un esclusivo ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO