Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
agapanto
  1. COMPO
  2. COMPOmagazine
  3. La cura delle piante
  4. Piante da balcone e da vaso
  5. Agapanto: la guida completa alla coltivazione e cura

Agapanto: la guida completa alla coltivazione e cura

L'Agapanthus, noto come agapanto, è una delle piante più belle ed eleganti da coltivare in giardino. Si tratta di una pianta perenne originaria del Sud Africa. Il suo nome botanico, Agapanthus, deriva da due parole greche che significano fiore e amore: ecco perché è conosciuto anche come “il fiore dell’amore”. Viene coltivato principalmente in vaso, anche se può crescere bene in giardini e aiuole. Allegro ad imponente, è una pianta decisamente decorativa: i suoi fiori azzurri, arricchiti da sfumature di viola, sono posti sul fusto alto tra i 60 ed i 100 cm e sembrano sfidare la forza di gravità. Prendersi cura di questi splendidi fiori è semplice se si seguono gli accorgimenti giusti. Ecco una guida completa alla coltivazione dell’agapanto.

agapanto

Clima ed esposizione

Per capire quali sono le esigenze colturali ottimali da tenere in considerazione, è importante prima sapere se si tratta di una specie a foglia decidua o perenne. Nel primo caso, le piante di agapanto possono essere tenute all’aperto tutto l’anno purché le temperature non vadano sotto lo zero. Se la pianta si trova in vaso, può essere facilmente spostata dentro e fiori casa a seconda del clima. Anche le specie a foglia perenne possono essere tenute all’aperto, ma le gelate invernali devono essere poco frequenti. Meglio, quindi, coltivare l’agapanto in vaso e non in piena terra: in questo modo si ha la possibilità di spostarlo quando e dove necessario.

Terreno

L’agapanto ama terreni soffici e ricchi di elementi nutritivi. Qualora avessi intenzione di piantarlo in un vaso, assicurati che questo sia abbastanza profondo da garantire alle radici il giusto spazio per crescere. Il terriccio ideale è, ad esempio, il nostro COMPO SANA® Terriccio per Piante Fiorite. Ricco di sostanza organica, è perfetto per piante fiorite. I nutrienti garantiscono fioriture abbondanti con colori intensi e brillanti.

agapanto

Concimazione

L’agapanto non richiede grandi attenzioni dal punto di vista della concimazione, ma se si vuole godere di una splendida fioritura, si può utilizzare un concime liquido ogni 2-3 settimane fino alla fine di settembre.
Noi consigliamo il COMPO Concime per Ciclamini e Bulbose. Questo concime liquido, pensato proprio per le bulbose, regala fioriture durevoli e vivaci. Il potassio e il fosforo nutrono profondamente la pianta e la rendono più forte.

agapanto

Irrigazione

Importante è che il terreno risulti sempre umido e mai inzuppato di acqua: non è quindi necessario irrigare la pianta tutti i giorni, ma solamente quando il terreno diventa secco. Durante la stagione invernale, le innaffiature dovranno essere quasi sospese del tutto; queste si concentrano infatti dalla primavera e per tutta l’estate.

Ricorda che l’agapanto teme i ristagni idrici e l’umidità. Se vuoi veder crescere la tua pianta sana e duratura, dosa con attenzione la quantità di acqua ed elimina ogni ristagno.

Attenzione

Quando si maneggiano le piante di agapanto è opportuno indossare dei guanti da giardino perché contengono delle sostanze tossiche che potrebbero provocare irritazioni cutanee.

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio un esclusivo ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO