Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori

Scheda informativa

Disseccamento fogliare del bosso

compo image

Caratteristiche

Pianta ospite:
Bosso
Sintomi:
Caduta rapidissima di foglie e germogli, forte compromissione dell’aspetto estetico
Aspetto:
Macchie fogliari color grigio-marroni-arancioni, tratti neri sui germogli

Periodo di infestazioni

Descrizione

Disseccamento fogliare del bosso

Il disseccamento fogliare del bosso è una malattia causata da un fungo Cylindrocladium buxicola che procura ingenti danni sia sul fusto che sull'apparato fogliare della pianta. Sulle giovani foglie infette appaiono delle macchie contornate da un alone bruno-rossastro e con l'evoluzione della malattia queste macchie confluiscono tra loro prendendo una colorazione più scura. Successivamente le foglie disseccano e cadono. Sulla pagina inferiore delle foglie si forma una muffa di color bianco, mentre sui rami si possono notare delle striature marrone scuro.
La trasmissione del fungo avviene attraverso l’umidità ed il vento: le foglie bagnate favoriscono l’infezione pertanto, durante l'innaffiatura, evitare di bagnare la vegetazione. La propagazione è particolarmente agevolata con temperature intorno ai 25°C.  Particolarmente soggette sono le varietà “suffruticosa”, “rotundifolia” e “Raket”.


 

Rimedio

Prevenire è meglio che curare

  • Tagliare tutte le parti della pianta colpite dell’infestazione, lasciando solo il legno sano
  • Eliminare e smaltite le parti malate della pianta
  • Eliminare il fogliame caduto e lo strato superiore del terreno (non nel compost)
  • Dopo la potatura disinfettare gli utensili
  • Innaffiare direttamente le radici, senza bagnare le foglie
  • Per le piante da vaso scegliete un’esposizione ariosa e soleggiata
  • Un apporto adeguato di nutrimenti garantisce una robustezza notevolmente migliore
  • Trattare le piante con un fungicida

Condividi

compo image

Grandi premi ti aspettano!

Acquista un sacco di terriccio e vinci.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su