Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
potare rose

Come semplificare la potatura delle rose

Le rose vengono considerate piante molto esigenti, eppure con qualche accorgimento non sarà difficile prendersi cura di queste belle piante. Vi illustreremo come si potano le rose e quali accortezze si devono avere.

Domande frequenti sulla potatura delle rose

Perché le rose devono essere potate?

Con la potatura, la rosa viene stimolata a crescere e si favorisce il suo stato di salute. Dopo la potatura, la rosa riceverà maggiore luce e aria che stimoleranno la crescita di nuovi getti. Inoltre, dopo il taglio dei rami cresceranno rapidamente nuovi fiori che conferiranno un aspetto più bello alla rosa.

Anche se per ogni tipo di rosa ci sono diverse tecniche con cui potarle, l’obiettivo è sempre lo stesso: creare una struttura rada della chioma.

Quando devono essere potate le rose?

Le rose dovrebbero essere potate in primavera. In primo luogo, eliminate i polloni malati o morti oppure quelli che hanno subito danni da gelo. I rami rovinati dal gelo sono riconoscibili da macchie brune sul lato interno e al tocco risultano molli.

Sia le rose da aiuola che le rose ibridi di tea necessitano di essere potate anche in estate. Accorciate la rosa fino alla seconda foglia vigorosa sotto al fiore.

A cosa bisogna prestare attenzione quando si pota una rosa?

In genere, è necessario rispettare la regola che dice di tagliare sempre il ramo al di sopra di un bottone. Praticate il taglio lasciando circa 5 mm di ramo dopo il bottone. Ci vorranno circa 4-6 settimane, a seconda delle condizioni meteo, prima che dal bottone lasciato intatto crescano nuovi fiori.

Inoltre, dovreste eliminare i getti selvatici della rosa. I getti selvatici si riconoscono dal colore verde chiaro e dalle spine più numerose. Crescono dal tronco sotto il punto dell’innesto. Eliminate i getti selvatici , in modo che la pianta non muoia per il fatto che le vengono sottratte le importanti sostanze nutritive. Separate i getti selvatici e tagliateli più vicino possibile al punto di attacco.

compo image

Speciale rosa

Nel nostro speciale dedicato alle piante, troverete tutti i consigli e i suggerimenti per la giusta cura delle rose.

Per saperne di più

Non tutte le rose sono uguali

Le diverse tecniche di potatura delle rose

  1. potare rose

    1

    Potare le rose da aiuola

    Rimuovete in primo luogo i polloni morti, malati e deboli. Potate i restanti polloni lasciando 4-7 bottoni. Lasciate leggermente più lunghi i getti più vigorosi. I polloni più deboli verranno accorciati maggiormente e così verrà stimolata da crescita. Tagliate direttamente alla base tutti i rami più vecchi di quattro anni. Come conseguenza, la rosa rimarrà giovane e sana.

  2. potare rose

    2

    Potare le rose ibridi di tea

    Le rose ibridi di tea vengono potate come le rose da aiuola. Tuttavia, le rose ibridi di tea vengono accorciate di più, lasciando 3-5 bottoni.

  3. potare rose

    3

    Tagliare le rose arbustive

    Le rose arbustive sono speciali perché non hanno bisogno di una potatura regolare. Eliminate semplicemente i getti che si incrociano e quelli morti. I vecchi polloni vengono tagliati appena sopra la terra. Per stimolare una nuova fioritura, le infiorescenze appassite delle rose arbustive verranno rimosse dopo ogni fioritura. Nel caso di rose arbustive che fioriscono una volta sola, questo intervento non sarà necessario.

  4. potare rose

    4

    Potare le rose rampicanti

    Anche le rose rampicanti si distinguono tra varietà ad una e a due fioriture. Rimuovete i polloni morti, malati e danneggiati dal gelo dalle rose rampicanti ad una fioritura e create abbastanza spazio per crescere nel caso i getti siano troppo folti. Tagliate direttamente alla base tutti i rami più vecchi di 5 anni. Assicurate una potatura prudente.

Consigli per la potatura delle rose

Per fare in modo che il taglio di potatura sia netto, dovreste utilizzare forbici affilate. Praticate dei tagli inclinati in modo che l’acqua possa defluire e non ristagnare nella zona della ferita. La potatura deve essere effettuata al di sopra di una gemma rivolta verso l’esterno dell’arbusto

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio due esclusivi ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO