Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori

Scheda informativa

Cocciniglia cotonosa

compo image
compo image

Caratteristiche

Pianta ospite:
Piante da appartamento, da balcone e da vaso: le piante con foglie carnose come i cactus, le orchidee, il croton, l’afelandra, la clivia, l’oleandro e le varietà di piante di agrumi. Piante ornamentali: abete di Douglas, larice, abete rosso, pino e alberi ornamentali.
Sintomi:
Le foglie presentano una patina appiccicosa, formazioni cotonose o lanuginose su foglie e polloni
Aspetto:
Insetti di 1-12 mm, bianchi, di colore verde scuro oppure neri

Periodo di infestazioni

Descrizione

Cocciniglia cotonosa

La cocciniglia cotonosa appartiene alla famiglia delle cocciniglie. Gli insetti di 1-12 mm si trovano sulla pagina inferiore delle foglie, sulle nervature fogliari oppure all’attaccatura della foglia. Per questo, l’infestazione viene spesso riconosciuta molto difficilmente e troppo tardi. Si nutrono della linfa vegetale e indeboliscono la pianta con la loro suzione. Secernano melata, sulla quale possono insediarsi i funghi che provocano la ticchiolatura. In questo modo, le foglie presentano una patina appiccicosa. Come conseguenza della suzione da parte degli insetti, si ha un indebolimento della crescita dei polloni e la formazione di macchie. Inoltre, le foglie e gli aghi della pianta ingialliscono, si arrotolano e finiscono per cadere. In caso di infestazione molto grave, si può arrivare alla morte dell’intera pianta. Nelle condizioni ideali si possono verificare delle propagazioni di massa della cocciniglia cotonosa. Le femmine possono deporre fino a 600 uova circa ogni due mesi. Il periodo di infestazione delle piante ornamentali si estende da aprile a giungo. Le piante da appartamento e da balcone in vaso possono essere colpite tutto l’anno.

Rimedio

Come combattere la cocciniglia cotonosa

Per prevenire un’infestazione, scegliete un luogo luminoso con sufficiente luce. Evitate un clima caldo e umido e arieggiate regolarmente gli ambienti nei quali si trovano le piante soggette all’infestazione. Se le piante vengono infestate, dovrebbero essere isolate prima possibile e le parti malate dovrebbero essere eliminate. Poiché le coccinigie sono ben protette sotto la lanugine bianca, alla prima comparsa dei parassiti, irrorate tutte le parti della pianta in modo uniforme con un prodotto specifico.

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio due esclusivi ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO