Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
  1. COMPO
  2. COMPOmagazine
  3. Tutto su parassiti e malattie
  4. Insetti dannosi
  5. Tripidi: cosa sono e rimedi per combatterli

Scheda informativa

Tripidi

compo image

Caratteristiche

Pianta ospite:
Piante ornamentali (schefflera, tipi di ficus, palme, yucca, garofani, stella di Natale, ciclamini) ortaggi (zucchine e cetrioli)
Sintomi:
Macchie bianche, color argento su foglie e fiori
Aspetto:
Insetti giallo-marroni o neri, grandi circa 1-3 mm

Periodo di infestazioni

Descrizione

Tripidi

Quando si è in presenza di un’infestazione da tripidi, le foglie e i fiori sono ricoperti da macchie da bianche a color argento che in poco tempo infestano l’intera foglia. Succhiando, i tripidi danneggiano la pianta assorbendone le sostanze nutritive. Le parti della pianta fortemente infestate avvizziscono e cadono. I parassiti alati, lunghi 1 mm, si trovano prioritariamente sulla pagina inferiore delle foglie. Hanno un corpo allungato, a strisce nere e giallastre. Anche le uova e le larve si trovano sulla pagina inferiore delle foglie. Un altro indizio sicuro della presenza di tripidi sono le gocce scure di sterco. In condizioni ideali, questi parassiti sono in grado di propagarsi in modo significativo nel giro di 20-30 giorni. L’infestazione degli ortaggi avviene tra maggio e agosto. Le piante da appartamento, invece, sono soggette all’infestazione tutto l’anno.

Rimedio

Come combattere i tripidi

Per prevenire un’infestazione, evitate un clima caldo secco se avete piante da appartamento. In caso di infestazione lieve, lavate a fondo le piante con acqua. In caso di infestazione grave, rimuovete le foglie oppure le piante di ortaggi colpite. Spruzzare un insetticida in modo uniforme sul resto delle piante, in ogni lato. Per colpire anche i parassiti appena nati, dovreste ripetere il trattamento. 

Condividi

compo image

Grandi premi ti aspettano!

Acquista un sacco di terriccio e vinci.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su