Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori
compo image

Il cibo giusto per ogni uccellino

Nutrire gli uccellini

Avete un appuntamento quotidiano ogni mattina per assistere da dietro alla finestra al concerto degli uccellini? Siamo onesti: non sono solo i visitatori pennuti che traggono beneficio dal mangime che date loro in giardino; anche noi raramente abbiamo l'opportunità di osservare così tante specie da vicino in un unico luogo. Ma tanto diversi sono gli uccelli, tanto diverse sono le loro preferenze alimentari. Non tutti gli uccelli amano i cereali e non tutti riescono ad arrivare al mangime sospeso. In questo articolo ti mostreremo come comporre il becchime nel tuo giardino.

compo image

Cereali o mangimi morbidi

Quale uccello mangia cosa?

In realtà è molto semplice: non tutti gli uccelli hanno un becco così potente da poterlo utilizzare per rompere i semi di semi di girasole o le arachidi. Gli uccelli possono quindi essere suddivisi in mangiatori di cereali e mangiatori di cibi morbidi - inoltre ci sono alcuni onnivori meno esigenti. I mangiatori di cereali preferiscono granaglie, i mangiatori di cibi morbidi, al contrario, amano la frutta o il cibo animale. Gli avanzi della nostra cucina come pane, patate lesse o anche cubetti di pancetta sono fondamentalmente inadatti a tutte le specie di uccelli. Questi contengono spezie e sale, che possono far ammalare gli animali.

Tabella alimentare degli uccelli selvatici locali

Crea il becchime nel modo corretto

Tipi di ciboMangime adattoSpecie di uccelli

Mangiatori di cereali

Miscele di cereali, semi di girasole, faggiole, arachidi, semi di zucca o canapa, noci e nocciole (tritate)

Fringuello, passero, lucherino, ciuffolotto

Mangiatori di cibi morbidi

Mele, uvetta, fiocchi di cereali, fiocchi d'avena, crusca, semi di papavero, canapa o di girasole sbucciati, alimenti grassi a base di piccoli semi

Pettirosso europeo, scricciolo, merlo, storno, tordo, 

Onnivori

Cereali, frutta, cibi grassi

Cincia, picchio, picchio muratore

compo image

Offri mangiatoie diverse

Non tutti osano entrare nella casetta degli uccelli

La cinciallegra si sente particolarmente sicura quandopuò nutrirsi in mangiatoie sospese e vi ringrazierà con il suo canto melodioso. Alcune specie però hanno bisogno di molto spazio per atterrare e non riescono quindi ad arrivare a mangiatoie sospese. Fra questi ci sono ad esempio pettirossi, merli e fringuelli. Quindi non esiste una soluzione perfetta per tutte le specie di uccelli. Se vuoi offrire qualcosa a tutti gli uccelli del tuo giardino, dovresti variare sia il cibo che al tipo di luogo di alimentazione.

Da tenere assolutamente a mente quando dai da mangiare agli uccellini

Tre regole fondamentali

  1. nido uccelli

    1

    Tempo di alimentazione dei giovani

    Se vuoi nutrire gli uccelli nel tuo giardino anche in estate, dovresti assolutamente cambiare l'offerta alimentare per i giovani uccelli da aprile a luglio. Contrariamente a quanto si possa credere, i genitori di uccelli spesso non sanno più cosa è bene per i loro piccoli. Nelle prime settimane di vita i giovani uccelli dovrebbero essere nutriti dai loro genitori esclusivamente con insetti ricchi di proteine. Se i genitori sono troppo abituati al cibo offerto dagli uomini come parte della loro dieta, portano ai loro cuccioli anche grossi pezzi di semi di girasole o di arachidi, facendoli così morire perché questo tipo di cibo è ancora indigeribile per loro. Puoi evitarlo molto facilmente rimuovendo noci e legumi più grossolani dalla tua offerta alimentare da aprile e sostituendoli con semi fini o persino vermi della farina.

  2. compo image

    2

    Semi domestici

    Una volta che l'uccello li ha divorati, i semi contenuti nel cibo prima o poi troveranno la loro strada in natura. Per questo motivo, è importante offrire solo bacche e semi locali con il tuo becchime. Al contrario, le miscele di semi di girasole che puoi acquistare a buon mercato contengono specie vegetali invasive non dichiarate sulla confezione: nella maggior parte dei casi, si tratta di piante considerate infestanti che possono causare problemi agli agricoltori. Se invece le escrezioni degli uccelli seminano l'ambrosia nel tuo giardino, questo può avere conseguenze dirette per la tua salute, dal momento che si tratta di una pianta nota per causare gravi reazioni allergiche che possono variare da lacrimazione, mal di testa e mancanza di respiro. Quando si acquistano miscele di mangimi già pronte, vale sicuramente la pena di prestare attenzione alla qualità. E se vuoi essere assolutamente sicuro, è meglio creare da te il tuo mix.

  3. compo image

    3

    Igiene

    Una volta che gli uccellini scoprono una fonte di alimentazione, di solito ci vogliono pochi giorni perché visitatori esitanti diventino fedeli clienti abituali. Soprattutto nella mangiatoia, innumerevoli zampette calpestano il cibo nel corso della giornata e il buon cibo è noto per stimolare la digestione. È quindi essenziale pulire regolarmente i punti di alimentazione e gli abbeveratoi per prevenire la diffusione di agenti patogeni. Anche durante la pulizia, il benessere dell'animale non deve essere perso di vista; è meglio sostituire i detergenti aggressivi con una spazzola e acqua bollente. Per evitare che il cibo si sporchi troppo, si consiglia di spargere solo piccole porzioni che vengono mangiate entro un giorno.

compo image

Fonti naturali di cibo in giardino

Anche troppo ordine non è salutare

Il modo più naturale ed economico per sostenere gli uccelli nel loro foraggiamento è avere una vasta gamma di cibo nel tuo giardino. Puoi ottenere questo, ad esempio, piantando alberi da frutto o siepi di bacche, che offrono agli animali anche un luogo di nidificazione sicuro. Anche se hai seminato dei girasoli, gli uccelli possono nutrirsi dei chicchi maturi in autunno. È particolarmente importante per i mangiatori di cibi morbidi che gli insetti si sentano a proprio agio in giardino. Non mettere subito foglie e legno morto sopra il compost in modo che gli insetti e le loro larve possano depositarsi.

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio un esclusivo ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO