Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori

Scheda informativa

Ravanello

compo image
compo image

Esigenze

Annaffiatura:
mezzo
Luce:
Sole/mezz'ombra
Cura:
minima

Periodo di raccolta

Caratteristiche

Campo di applicazione:
Vasi, cassette, orto
Altezza di crescita:
10-15 cm
Colore dei fiori:
bianco, lilla

Piantare correttamente

Ravanello

Caratteristiche

Ortaggio facile e rapido, il ravanallo, o rapanello, è fra quelli da consigliare a chi ha poca esperienza ed è ideale anche per l’orto dei bambini. Si possono trapiantare in modo scalare per avere sempre qualche ravanello pronto da raccogliere entro poche settimane. Possono essere tondi o allungati, in genere rossi ma esistono anche bianchi, gialli e violetti.

I ravanello contengono vitamina B e C, potassio, fosforo, calcio e ferro. Sono alleati di fegato e reni grazie alle loro proprietà depurative e diuretiche; favoriscono inoltre il rilassamento muscolare e il sonno. Infine, hanno poche calorie e basso indice glicemico.

 

Esposizione

Ortaggio poco esigente, si accontenta di un posto con sole parziale; se esposto al sole forte estivo è probabile che le foglie si brucino. L’ideale è un substrato non troppo ricco di concime, morbido e sempre leggermente umido per favorire l’ingrossamento della radice; il drenaggio dell’acqua è importante per evitare i marciumi.

La semina

Puoi avere ravanelli da raccogliere per tutta l'estate. Le varietà precoci possono essere seminate in serra già dalla fine di febbraio, mentre la stagione outdoor inizia alla fine di marzo. In primavera, il tempo dalla semina alla raccolta è di circa otto settimane, in estate sono solo tre o quattro settimane se le condizioni meteo sono buone. Inoltre, puoi continuare a seminare nuove generazioni di ravanelli fino ad agosto-settembre. Importante lo spazio fra le piantine; ci dovrebbero essere almeno 15 cm tra i singoli semi. Copri i semi con un leggero strato di terriccio e mantiene un buon livello di umidità.

Il ravanello non ha grosse esigenze nutritive e può quindi essere seminato di fianco a tutti gli altri ortaggi.

COMPO Consiglia

Se i ravanelli sono un po’ raggrinziti, basta metterli a bagno in una ciotola di acqua fredda: dopo alcuni minuti, assorbendo acqua, torneranno ad essere turgidi e sodi.

Mantenere correttamente

La cura del ravanello

Irrigazione

La crescita rapida è la ragione per la quale i ravanelli hanno un elevato fabbisogno idrico. Ecco perché l'irrigazione regolare è una delle misure di manutenzione più importanti quando si coltivano ravanelli. La quantità di acqua, regolare e non eccessiva, influisce direttamente anche sulla qualità delle radici e sulla loro dimensione. In estate, con alte temperature, le irrigazioni necessarie possono essere anche quotidiane.

Concimazione

Il ravanello è uno dei pochi ortaggi che possono fare a meno del concime, se sono stati trapiantati in un substrato abbastanza fertile: nel loro breve ciclo di sviluppo faranno a meno del fertilizzante, ma è importante mantenere la terra sarchiata e leggermente smossa, evitando che formi una crosta indurita e asciutta.

La raccolta

Il momento perfetto della raccolta dei ravanelli si riconosce dal colore rosa-rosso intenso dei tuberi, visibile perché sporgono sempre un po’ dalla terra. Per assicurarti che i tuoi ravanelli rimangano freschi e saporiti a lungo è meglio lasciarli nella terra e raccoglierli man mano, avendo cura di estrarre per quanto possibile il singolo ravanello senza estirpare tutto il cespo con il ciuffo di vegetazione, che se resta in sede mantiene per diversi giorni al meglio i tuberi interrati.

Conservazione

Dopo la raccolta, il ravanello non dura molto a lungo: in frigorifero un po’ più a lungo che a temperatura ambiente, ma anche nel frigo i tuberi iniziano ad avvizzire dopo pochi giorni. Esiste un trucco efficace per prolungare la durata di conservazione dopo la raccolta: è meglio rimuovere il fogliame immediatamente dopo la raccolta, poiché le foglie drenano inutilmente dall'acqua i tuberi. Puoi anche usare le foglie più tenere come aggiunta a insalate o zuppe.

Altre colture per il vostro orto

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio un esclusivo ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO