Cerca rivenditori
compo image

Termini di ricerca frequenti

Cerca rivenditori

Scheda informativa

Calendula

compo image
compo image
compo image
compo image

Esigenze

Annaffiatura:
mezzo
Luce:
Sole/mezz'ombra
Cura:
minima

Periodo di fioritura

Caratteristiche

Campo di applicazione:
Giardino
Altezza di crescita:
30-50 cm
Colore dei fiori:
Giallo, arancione

Piantare correttamente

Calendula

Posizione:

Qual è la prima cosa che ti viene in mente quando pensi alle calendule? A una marea di fiori color giallo-arancio? Per essere sicuro che non sia solo un sogno, devi seminare questi fiori in un luogo soleggiato. È solo in un luogo caldo, infatti, che le calendule sviluppano dei fiori splendidi, mantenendo a lungo la post-fioritura. I raggi caldi del sole sono anche importanti per la salute di questi fiori: si evita che i funghi possano diffondersi rapidamente tra le piante.

Semina e coltivazione:

Tutto quello che devi fare è muovere leggermente il terreno, seminare i semi di calendula e, poi, annaffiare. Le calendule germogliano rapidamente e ricordati di non mettere troppi semi nel vaso: le singole piante che verranno avranno bisogno di abbastanza spazio per crescere e formare i germogli laterali.
Quando saranno abbastanza grandi, questi fiori potranno essere piantati in piena terra ad una distanza tra loro di 25-30 cm. Ma attenzione alle lumache: sono golose di frutti e... fiori! 

Curiosità

Oltre ad avere proprietà officinali, la calendula funge da repellente nei confronti dei nematodi. Per questa sua proprierà, la calendula si coltiva nell'orto, vicino a zucca, pomodoro, piselli, cetriolo, zucchina e fagioli.

Mantenere correttamente

Le cure

Annaffiatura:

Soprattutto nella fase di germinazione, bisogna annaffiare sufficientemente i semi di calendula. Successivamente è importante non esagerare con l'acqua perchè si rischia di non far formare alle giovani piantine tanti boccioli di fiori. Si consiglia, dunque, di irrigare solo quando è necessario e direttamente nel terreno, evitando di bagnare le foglie.

Concimazione:

Se il terreno è già buono di partenza, non serve concimare subito. Ma se il terriccio non è nuovo o di bassa qualità, si può aggiungere del compost al terreno prima di seminare. Oppure, dopo il trapianto, distribuire un concime universale granulare come COMPO NPK ORO o COMPO Concime Universale con Guano.

Cimatura:

Se desideri ottenere un'abbondante e prolungata fioritura, si può procedere con un’operazione di cimatura degli apici vegetativi. Per favorisce la crescita della pianta, bisogna eliminare le foglie secche ed i fiori appassiti. I coltelli e le forcici devono essere sempre puliti e ben affilati.
 

Altri argomenti che potrebbero interessarti

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Restate Informati

Ricevete newsletter e suggerimenti su: giardino, prato, piante, decorazioni e molto altro. Riceverete circa due newsletter al mese.

GRAZIE PER LA TUA REGISTRAZIONE! Riceverai immediatamente un messaggio di conferma via e-mail. Fai clic sul link per confermare la tua registrazione ed avere in omaggio due esclusivi ebook.

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Conferma il tuo consenso spuntando la casella.

compo image

COMPO. Piante meravigliose con semplicità.

Con o senza pollice verde - insieme per una vita più verde.

Segui COMPO anche su:

Scopri di più su COMPO